The Nun è ispirato a una storia vera?

Posted by

La saga di The Conjuring, creata e prodotta da James Wan, è ispirata alle vicende reali dei coniugi Ed e Lorrain Warren, due investigatori dell’occulto realmente attivi nel territorio statunitense, le cui storie hanno alimentato la loro fama e gli eventi descritti nei due film: il primo The Conjuring era tratto dalla visita dei coniugi Warren alla famiglia Perron, nel 1971, mentre il secondo film raccontava la storia del poltergeist di Enfield, a cui i Warren fecero visita nel 1977. Dal primo film è stato tratto anche lo spin-off Annabelle, basato su una bambola maledetta anch’essa esistita realmente, intorno al quale sono avvenute diverse storie spaventose, una delle quali sfociate nella morte di un uomo. Ultimo arrivato dell’universo The Conjuring è ora The Nun, spin-off del secondo film, e la domanda che il pubblico si fa prima e dopo averlo visto è ovviamente: quanto c’è di vero nella storia?

La vicenda di The Conjuring 2 racconta la visita dei coniugi Warren in una casa popolare dell’Enfield, dove vivevano Peggy Hodgson e i suoi quattro figli. La storia vuole che dentro quella casa vivesse un poltergeist, ossia uno spirito disturbante che interagiva in maniera attiva con le persone che abitavano quella casa. I coniugi Warren sono stati chiamati per occuparsi della faccenda e in quei giorni Lorraine Warren fu perseguitata da un potente demone di nome Valak, la cui identità è svelata nell’antico libro di maledizioni La Piccola Chiave di Salomone (lo stesso che parla di Paimon, il demone di Hereditary). Valak ha seguito i Warren anche nella loro casa, minacciandoli con la sua presenza per diverso tempo, ed è questala serie di eventi coperta da The Nun. La mano di James Wan ha voluto semplicemente cambiare i connotati di questo demone, trasformandolo in una suora posseduta, la stessa che appare nelle scene di The Conjuring 2.

EdYlorraine
Ed e Lorraine Warren

Il demone è dunque ispirato a quanto ha raccontato Lorraine Warren su Valak, mentre la suora posseduta non è realmente esistita. Una curiosità svelata dallo stesso James Wan è che l’idea della suora posseduta gli è venuta ispirandosi alla lontana a Il Nome Della Rosa di Umberto Eco: nel libro di Eco una delegazione francescana va a far visita a un’abbazia benedettina dove improvvisamente diversi monaci iniziano a morire, e si inizia a dedurre che sia opera de Diavolo. La vicenda di The Nun ripercorre a grandi linee gli stessi passi e James Wan l’ha descritta come “Il Nome Della Rosa incrociato con The Conjuring.

La storia di The Nun è dunque un prodotto di fantasia di James Wan, contrariamente a tutti gli altri episodi di The Conjuring ispirati invece a fatti realmente accaduti intorno alle investigazioni dell’occulto dei coniugi Warren. Ciononostante, il demone che possiede la suora di The Nun è ispirato a un demone reale che ha perseguitato i Warren a partire dai fatti di The Conjuring 2. Ciò fa di The Nun un altro horror a sfondo demoniaco reso ancora più spaventoso dalla consapevolezza che si ispira a episodi paranormali realmente accaduti.

Di film horror basati su eventi reali ce ne sono molti più di quel che si possa pensare: tra i casi più celebri ci sono Amityville Horror, L’esorcista, Nightmare, La Bambola Assassina, The Exorcism of Emily Rose, Non Aprite Quella Porta e Scream.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

2 comments

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.