Arriva l’app Smartify: ora l’arte è un’altra cosa

Quando ci si trova in un museo, la prima cosa che si fa è leggere i cartellini delle opere o prendersi un’audioguida per avere più informazioni possibile circa ciò che si sta guardando, ma spesso, a parte il nome dell’artista e la data di realizzazione, si arriva a sapere poco altro. Inoltre, per quanto ci possa piacere un quadro o un’installazione, non è permesso fotografarli: [read more…]

Tra street art e musica: a Torino la mostra dedicata alle copertine dei dischi

Ci siamo mai davvero chiesti che cosa ci spinge a collezionare quegli ingombranti 33 giri che negli ultimi tempi sembrano esser stati sottratti dalla loro triste fine nel dimenticatoio, una volta diventati “obsoleti” in confronto alle moderne tecnologie in campo musicale? Al giorno d’oggi il vinile sembra essere tornato di grande interesse non solo per i nostalgici ma anche per i giovani: quindi è bene chiedersi se non vi sia qualcos’altro, qualcosa che vada la di là della semplice musica incisa su di essi o del nome del contante a cui siamo tanto devoti. [read more…]

Quando Chuck Berry spiegava il rock’n’roll a Keith Richards

Con la morte di Chuck Berry, avvenuta nella serata di sabato 18 Marzo e amaramente comunicata su Facebook dal dipartimento di polizia della contea di Saint Charles, saranno molte le appassionate celebrazioni che vedrete nel web, da parte dei magazine specializzati, con l’obiettivo di celebrare la figura che più di tutte ha definito il rock’n’roll, a partire dagli anni ’50. Ed è giusto così. [read more…]

Spirit, l’album politicamente impegnato dei Depeche Mode

Spirit è uscito ufficialmente il 17 Marzo, disponibile in streaming su tutte le principali piattaforme musicali (qui sotto trovate quello Spotify) e fin da subito sono iniziati a circolare nel web diversi giudizi, alcuni più estremi e altri più moderati. In mezzo a tutto ciò, vale la pena chiarire quali possano essere gli obiettivi, le ambizioni dei Depeche Mode, dopo 37 anni e 13 album: di certo non fare l’album-capolavoro (cosa che, al di là dell’età e dello stato di forma attuale, ai Depeche Mode non è mai importato nemmeno nel loro periodo migliore – la loro è sempre stata una storia di percorsi e direzioni più ad ampio respiro e il valore della band si misura sulla discografia, non sui dischi singoli); [read more…]