The Amusement Park, il capolavoro (finora) mai visto di Romero

Posted by

Si chiama The Amusement Park, “Il Parco Divertimenti”, ed è un film del 1973 diretto da George Romero e mai stato rilasciato. Non esiste nemmeno una pagina dedicata su IMDb. Eppure il film esiste, è stato girato e portato a termine dal maestro dell’horror filosofico. È stato semplicemente considerato troppo potente per la società del tempo, e gli stessi produttori che l’avevano finanziato ne avevano poi posto il veto per l’uscita ufficiale. In pratica, non l’ha visto nessuno. Ma presto la cosa potrebbe cambiare.

Ovviamente un film presentato in questo modo, come un capolavoro mai proiettato di uno dei registi più importanti della storia dell’horror, si configura subito come un successo potenziale, per quanto inadatto al grande pubblico possa essere. E, a quanto pare, di vero capolavoro si tratta: poco tempo fa Daniel Kraus, uno scrittore americano che ha collaborato in passato anche con Guillermo Del Toro, è entrato in possesso di una copia del film e l’ha descritto come “il film più terrificante mai fatto da Romero, secondo probabilmente solo a La Notte dei Morti Viventi”. Corroborando il suo giudizio da una serie di tweet che si sperticano in lodi, con tanto di fotogrammi del film.

“Non è mai stato proiettato pubblicamente. Chi l’ha prodotto non l’ha mai permesso. E non c’è da stupirsi. È infernale. Nella lunga carriera di Romero fatta di critiche alle istituzioni americane, non c’era mai stato un film tanto spietato.”

Non è possibile vedere il film. Non esiste una distribuzione né una vendita di copie nei formati tradizionali. Ma lo stesso Daniel Kraus si dice “intenzionato a far sì che questo cambi”. E il suo stesso lavoro social di lode al film ha dato subito dei frutti, perché la fondazione Romero ha immediatamente aperto una raccolta fondi per finanziare una versione restaurata di The Amusement Park. La trovate a questo link, e a quanto pare sta già avendo un grosso successo. Il che può voler dire solo una cosa: presto potremmo avere la possibilità di vedere il capolavoro perduto di uno dei registi più spaventosi della storia. Un po’ come quanto successo di recente per The Other Side of the Wind di Orson Welles.

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.