Arredamento completo di casa: gli elementi che ne determinano lo stile

Posted by

Per quanto l’idea possa sembrare entusiasmante, non si può, per un progetto di arredo, partire da una pagina bianca. In questo articolo troverai qualche consiglio e qualche elemento di stile dedicato a te, che vuoi ripensare gli spazi, e hai bisogno di un arredamento casa completo che rispecchi davvero le tue esigenze e la tua personalità.

Di questo articolo puoi prendere ciò che ti serve, tralasciando tutto il resto. Ciò che importa è che possa aiutarti nel processo creativo che ti porterà a ottenere un risultato davvero personalizzato. Da dove si comincia? Dalle idee.

Crea una moodboard per l’arredo completo di casa

Come anticipato, non si arreda senza aver contemplato tante opzioni. La prima cosa da chiedersi dopo aver sfogliato tanti cataloghi, alla ricerca di spunti interessanti, è che tipo di atmosfera si desidera ottenere.

Prendi il tuo laptop, o una bella lavagna di sughero, e raccogli le foto che risuonano con i tuoi gusti. Non si deve trattare per forza di foto d’arredo, ma anche di paesaggi o oggetti. Attraverso la moodboard potrai non solo farti un’idea di cosa ti piace, ma anche dei colori e dello stile che vuoi ottenere. Le forme ti aiuteranno a capire se sei alla ricerca di un arredo moderno o più tradizionale e tutto il resto lo farà il tuo gusto.

Che tu abbia bisogno di presentare il moodboard a un progettista o stia facendo tutto in maniera autonoma non ha importanza. Sarà a questo prezioso concentrato di idee che dovrai rivolgerti ogni volta che ci sarà indecisione riguardo ad una scelta cromatica o stilistica. Considerala come una mappa concettuale a cui fare riferimento quando la stanchezza prenderà il sopravvento e vorresti scegliere senza riflettere troppo.

Parti dagli elementi di arredo che hai già

L’arredamento casa completo è un progetto ambizioso: da dove si comincia? Si parte sempre dalle stanze più importanti: cucina, bagno, camera da letto. Se ti è rimasto qualche arredo da un vecchio progetto, ricordati che sfruttarlo potrebbe essere un’ottima idea per includere parte della tua personalità in un progetto nuovo, su misura, magari proposto da un interior designer.

Ci sono degli oggetti o dei mobili che vuoi mantenere nella tua nuova casa? Fallo presente al progettista e ricordati che questi sono gli aspetti di casa che meglio sanno parlare di te. Attraverso il recupero virtuoso di alcuni mobili sarai in grado di assicurarti una parte di arredo del tutto unica.

Non dimenticare il contesto in cui vivi

Sempre parlando del progetto, ricordati anche dove lo stai facendo. Dove si trova la tua futura casa? In centro città? In un edificio storico? Comprendere l’importanza di armonizzare il progetto d’arredo all’ambiente che lo circonda è vitale per ottenere un risultato davvero speciale. Sfrutta il valore intrinseco dello spazio e ricavane grandi opportunità e grandi risultati. Qualsiasi sarà la tua decisione finale sull’arredo, ricordati che la casa è il tuo santuario e ogni mobile, ogni parete, ogni dettaglio dovrebbe parlare di te. Gli ospiti che vi mettono piede la prima volta devono pensare che sì, il progetto rispecchia chi lo vive!