Hidden, la spiegazione del film: chi sono davvero gli infetti?

Posted by

Questo articolo rivela elementi importanti della trama e della spiegazione di Hidden dei fratelli Duffer, svelandone il significato, gli eventi e le prospettive migliori per apprezzarne i pregi. Se ne suggerisce dunque la lettura solo ed esclusivamente dopo aver visto il film, e non prima, per evitare di perdervi il gusto della prima visione.

Hidden è un film thriller/horror del 2015, che è stato in qualche modo riscoperto dopo la pandemia del 2020 per via di alcuni punti di contatto circa quarantena e infezioni. Si tratta di un film ben fatto, con una trama lineare che offre alcuni colpi di scena finali e può lasciare aperto qualche dubbio alla fine della visione. In questo articolo chiariremo cosa accade e come finisce il film.

La spiegazione della trama e del finale

er tutto il film osserviamo una famiglia di tre persone, il padre Ray, la madre Claire e la figlia di nove anni Zoe, che vivono rinchiusi in un bunker antiatomico da mesi, cercando di sopravvivere. La minaccia sono i Respiranti, di cui per la maggior parte del film lo spettatore non sa nulla. I genitori raccomandano di non uscire mai dal bunker e soprattutto di non perdere mai il controllo. Fuori dal bunker il mondo è estremamente pericoloso, perché i Respiranti sono creature diverse da loro, che vogliono ucciderli.

Cosa accade nel finale del film? I Respiranti scoprono il nascondiglio della famiglia e riescono a forzare il portello. I tre protagonisti cercano di scappare da un’uscita secondaria, ma Ray non riesce ad attraversare l’uscita. Ricade nel nascondiglio e viene assalito dai Respiranti, mentre Claire e Zoe cercano di fuggire. Si ritrovano dunque di fronte al confine di Kingsville, il loro villaggio, e lì iniziamo a capire cosa è successo: nell’area si è diffuso un misterioso virus molto pericoloso, di cui lo spettatore non sa ancora nulla. Il governo ha posto l’intera area in quarantena e, a partire dal primo giorno in cui il virus si è diffuso nell’area, l’esercito americano ha bombardato l’intera Kingsville cercando di uccidere tutti gli abitanti, nel tentativo di impedire che il virus si diffonda. In questo modo scopriamo che i Respiranti non sono creature malvagie infette dal virus, ma soldati dell’esercito americano che vogliono ucciderli.

Hidden | Official Trailer | Warner Bros. Entertainment

Claire e Zoe vengono catturati da una rete dell’esercito. Mentre l’esercito preleva campioni di sangue per verificare se sono infette, riappare Ray, col viso distorto come un mostro aggressivo e uccide diversi soldati, per salvare la vita di Claire e Zoe. Quando Claire vede che i soldati stanno per sparargli, anche lei si trasforma in un mostro e, alla fine del combattimento, anche la bambina Zoe si trasforma e uccide l’ultimo soldato. Sta persino per uccidere la madre, ma riesce a fermarsi all’ultimo istante.

In questo modo capiamo che la famiglia è in effetti infetta. Sono loro i diversi, gli infetti, non i Respiranti. Il virus però non è letale: da infetto puoi vivere una vita quasi normale, a patto di non “perdere mail il controllo”. Ecco perché Ray e Claire insistevano tanto su questa regola. A quanto sembra, gli infetti posso decidere quando perdere il controllo e trasformarsi in mostri, ma se mantengono la calma sono persone del tutto normali. Ciò non esclude il fatto che siano infetti e che l’esercito vuole ucciderli tutti.

Nel finale del film, dopo che Ray è morto, Claire e Zoe scoprono che ci sono altri sopravvissuti, anch’essi infetti, e che vivono da mesi nelle fogne di Kingsville, ribattezzate ora come “nuova Kingsville”. Il loro destino sarà di vivere nascosti, perché uscire lì fuori significherebbe doversi difendere dall’esercito, il cui obiettivo è sterminare ogni individui di Kinsgville per evitare la diffusione del virus.

Hidden è un film particolare, che ti fa affezionare alla famiglia per poi scoprire che sono loro gli infetti che il mondo vuole uccidere. Ti fa ragionare su cosa significa perdere tutto e limitarsi a sopravvivere, e come ci si sente a essere cacciati come infetti che hanno perso il diritto di vivere. Tutti temi che in qualche modo, negli anni più recenti, sono entrati a far parte dell’immaginario comune.