La vita segreta di David Gilmour

Posted by

David Gilmour è uno dei chitarristi più importanti, talentuosi e influenti della storia della musica rock. Autore di alcuni dei brani più belli dei Pink Floyd e di alcuni degli assoli più emozionanti di sempre.

Durante gli anni della scuola conosce Syd Barrett. I due imparano a suonare la chitarra insieme pur non facendo parte inizialmente dello stesso gruppo. Sarà il batterista Nick Mason che proporrà a David di unirsi ai Pink Floyd.

Dopo qualche tentennamento, accetta, anche per aiutare il suo amico Syd Barrett, alle prese con disturbi della psiche derivanti dall’abuso di droghe. Il suo compito principale inizialmente è, infatti, rimediare agli errori del leader dei Pink Floyd nelle esibizioni dal vivo. 

Dato il peggioramento progressivo di Syd, David divenne lentamente a tutti gli effetti il quarto membro del gruppo. 

Prima di conoscere il successo e la ricchezza Gilmour non se l’è passata sempre bene. Durante il periodo da artista di strada in Francia e Spagna ha raccontato di essere stato ricoverato per malnutrizione.

Strana la vita. Oggi i premi e le onorificenze si sprecano. Una su tutte? David è un cittadino onorario di Pompei. L’onorificenza gli è stata data nel 2016, quando, 45 anni dopo il celebre concerto, Gilmour è tornato nella città vesuviana esibendosi nello stesso Anfiteatro.

È conosciuto essenzialmente come abile chitarrista, ma lo strumento a corde non è l’unico del suo immenso repertorio; sa suonare, oltre la chitarra, tantissimi strumenti: dalla batteria all’organo, dal pianoforte all’armonica a bocca, dal banjo al sassofono. 

David Gilmour è stato molto influenzato da Jimi Hendrix, al punto da cercare di imitarlo. Nell’album Meddle, il sesto album della band britannica, pubblicato nel 1971, Gilmour ha ripreso lo stile del leggendario chitarrista, anche perché ha utilizzato lo stesso pedale wah-wah che utilizzava Jimi Hendrix, un tipo di pedale che altera il tono e le frequenze della chitarra per creare un suono molto particolare. Quel suono di gabbiano che si sente in Echoes è stato ottenuto proprio utilizzando quel pedale. Jimi Hendrix morì proprio mentre stavano lavorando a questo album e penso che la notizia li colpì molto.

Come li colpì il forte acquazzone che si abbatté sul loro concerto Texas. Una tempesta che li costrinse a esibirsi sotto una pioggia tropicale. Stavano suonando Run Like Hell e alla fine della canzone David esasperato distrusse la sua chitarra. L’unica persona che era riuscita a evitare di bagnarsi sotto la pioggia fu il sassofonista, perché si trovava in fondo al palco e quindi riuscì a rimanere all’asciutto. Quando il concerto si concluse, il musicista andò a mettere il suo sassofono nella custodia: fu proprio in quel momento che una parte del soffitto crollò, facendo venire giù una vera e propria colonna d’acqua che lo prese in pieno, in stile cartone animato.

Prima che i rapporti – sia lavorativi che umani – tra David Gilmour e Roger Waters si rovinassero del tutto, i due riuscivano anche a divertirsi insieme. Questo è ciò che si evince da uno degli aneddoti più interessanti della storia della musica, che ha per protagonisti proprio i due membri dei Pink Floyd. La storia è ambientata in Arizona, intorno agli anni ’70. Roger Waters – ridendo e scherzando con Gilmour – gli lancia una sfida davvero particolare.

“Secondo me non sei un vero uomo” dice Roger Waters a David Gilmour, nel tentativo di provocare il suo compagno di band. Dal canto suo il cantante dei Pink Floyd cerca di difendersi, chiedendo a Waters il motivo di tale affermazione. A quel punto il bassista propone la scommessa. Gilmour – in sella alla sua moto – deve entrare in un ristorante molto affollato passando però dalla vetrina. Così dimostrerebbe di essere un vero uomo e l’altro gli darebbe una grande quantità di denaro. Come è finita? Gilmour ha vinto la scommessa, distruggendo con la sua Harley Davidson le finestre del locale.

Chissà se è mai stato così irruento anche nel volo. Pochi sanno che Gilmour è anche un esperto aviatore: la sua passione per gli aeroplani l’ha portato a fondare una compagnia, la Intrepid Aviation, e soprattutto un museo di aerei d’epoca, di cui è fortemente appassionato.

Rating: 4.3/5. From 4 votes.
Please wait...

One comment

  1. David Gilmour è l’essenza della chitarra a chi attribuisce a Roger Waters gran parte del successo dei Pink Floyd io dico che senza quel suono così perfetto e unico forse non sarebbe esistita la band.

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.