Apple entra nello streaming: i film e le serie originali in arrivo

Posted by

L’era dello streaming digitale di film e serie tv si arricchisce di un nuovo attore capace di cambiare i giochi: in base alle indiscrezioni che si sono susseguite negli ultimi mesi, Apple lancerà il suo portale di streaming già ad Aprile, entrando in un mercato molto vivace, con concorrenti come Netflix, Amazon Prime, Hulu e l’arrivo in contemporanea di Disney, che esordirà con la propria piattaforma Disney+ a metà Aprile.

Non è stato ancora diramato alcun comunicato ufficiale, ma si sa che Apple ha già destinato un budget di un miliardo di dollari per la produzione di diversi film e serie tv originali. E anche se il budget è inferiore a quello che ad esempio mette a disposizione Netflix, la concorrenza messa in gioco da Apple per accaparrarsi le esclusive di alcune serie in arrivo è stata agguerrita.

Di seguito alcuni titoli esclusivi di Apple, prossimi all’arrivo in streaming per i suoi utenti. Tra di essi ci sono nomi di sicuro interesse:

  • Hala, il film prodotto da Apple presentato al Sundance Film Festival 2019
  • Un nuovo thriller psicologico diretto da M. Night Shyamalan (reduce dal recente Glass, già al cinema)
  • Una serie drammatica con Jennifer Aniston e Reese Witherspoon
  • Are You Sleeping, una serie-focus sui serial killer sulla scia delle altre che hanno già avuto molto successo su Netflix
  • Una serie diretta da Damien Chazelle, il regista di La La Land
  • Central Park, la prima serie d’animazione prodotta da Apple
  • La riproposizione della serie degli anni ’80 firmata da Steven Spielberg Amazing Stories
  • Una serie stile Hunger Games chiamata See
  • Un riadattamento su film di Fondazione di Isaac Asimov
  • Una serie sulla vita di Emily Dickinson
  • Un film di fantascienza diretto dal regista di Battlestar Galactica
  • Swagger, una serie sulla star NBA Kevin Durant

E non è che l’inizio: la lista si allungherà sicuramente al più presto, una volta che il servizio debutterà ufficialmente.

Non sono ancora disponibili dettagli sul modo in cui tali visioni saranno disponibili in streaming, ma si presume che si appoggeranno sulla piattaforma di Apple Music già esistente. Ovviamente sarà un servizio di sottoscrizione aggiuntivo, con una quota mensile come già avviene per Netflix. Il costo del servizio e le nazioni in cui esso sarà disponibile devono ancora essere svelate.

No votes yet.
Please wait...

One comment

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.