13 Reasons Why, la pulsione di morte e la banalità del male

Tredici (13 Reasons Why), la serie tratta dall’omonimo libro e ambientata nella solare California, si impernia sulle ragioni che hanno portato al suicidio Hanna Baker, una liceale carina e senza peculiarità; sulle ragioni del suo gesto: i 13 motivi. Motivi fatali, come il numero stesso, che Hanna registra su delle obsolete audiocassette destinate a ogni persona che risulta in qualche modo legata ai motivi stessi. [read more…]

Inori, l’ultima frontiera del video-mapping su volto

Nobumichi Asai è uno dei più conosciuti media artist mondiali, specializzato nel tracking face projection mapping, la videomappatura su volto. Qualcuno l’avrà conosciuto di recente, a seguito del suo progetto di videomappatura su volto per Lady Gaga ai Grammy 2016, dove una cascata di liquido arancio grondava sul viso di lei, per poi scomparire e lasciare l’orma a forma di fulmine di David Bowie. [read more…]

Netflix trasforma Death Note: da anime a action movie

E se avessi il potere di decidere chi vivrà e chi morirà?“. Netflix trasformerà l’anime di culto Death Note in un action movie, che uscirà il 25 agosto a livello mondiale. La storia nasce nel 2003 come manga e si trasforma tre anni dopo in un fenomeno mondiale, grazie alla trasposizione anime di 37 episodi. Il successo è stato tale che Netlix non ha saputo resistere nella difficilissima impresa di “americanizzarlo” in un film d’azione. [read more…]

200 giorni al Big Bang: nasce a Torino il Distretto della Creatività e dell’Innovazione

Le OGR, nel cuore di Torino, a pochi metri dalla stazione di Porta Susa, si trasformeranno dal 30 settembre nel luogo dove bisognerà andare. The place to go. Così viene definito nel comunicato stampa da Massimo Lapucci, il direttore generale delle OGR. Una rotazione non stop di mostre, spettacoli, concerti, eventi di teatro, danza e arti performative, uniti a spazi che prevedono laboratori, start up, imprese innovative, [read more…]