Dirk Gently: quando in una serie non capisci nulla (ma tutto ha senso)

Posted by

I tempi moderni sono quelli caratterizzati dall’enorme successo delle serie tv e dall’esercito di appassionati che hanno ormai conquistato ogni angolo della discussione pubblica. Eppure – ed è una cosa che va confessata per onestà – chi vi scrive non è uno di quelli che fanno parte del club dei divoratori di serie da tempo immemore. Anzi, la cosa è iniziata abbastanza di recente, eppure è esplosa in modo parecchio vivace. Tanti sono i titoli che di getto si sono fatti notare rispetto agli altri, tra serie popolari come Stranger Things ad altre meno famose. La vera sorpresa, però, è arrivata qualche settimana fa.

Dirk Gently era stata una calda raccomandazione già da parecchio tempo, ma finora era stata rimandata di settimana in settimana. Ci sono voluti quei due o tre giorni di tranquillità, ma una volta arrivati, è bastato iniziare per capire che la serie si lasciava divorare in men che non si dica.

Prodotta da BBC America, Dirk Gently – Agenzia di Investigazione Olistica è tratta da una serie di romanzi di Douglas Adams, famoso autore della Guida Galattica per Autostoppisti. Protagonisti sono Dirk Gently, appunto, interpretato magistralmente dal brillante Samuel Barnett e il riluttante aiutante Todd, che ha il viso di quel bizzarro Elijah Wood che è famoso per essere Frodo ne Il Signore degli Anelli.

La storia non si può raccontare qui, sarebbe un eterno spoiler, ma la verità è che vi ritroverete catapultati in medias res all’interno della storia, senza capire nulla per i primi tre episodi (almeno).

Succedono cose a caso, o almeno così pare, sconvolgendo anche i confini della storia, che  da poliziesco diventa horror, splatter, fantascientifica, paranormale, ironica, terribilmente grandiosa. Grandiosa anche e soprattutto perché ogni singola cosa, ogni singolo fatto che lo spettatore vedrà andrà al suo posto, avrà un senso e un significato più profondo di quanto all’inizio possa sembrare.

Una sceneggiatura scritta bene e due attori principali che sanno portare avanti questa serie, episodio dopo episodio, a suon di battute colme di humour (nero) e cinismo. E dove lo spettatore stesso diventa parte dell’Agenzia del titolo, a sua insaputa.

Una di quelle serie che spicca sulle altre a prescindere da quante ne avete già viste. Dirk Gently è su Netflix e, come avrete capito, è caldamente suggerita. Tenetela a mente la prossima volta che dovrete scegliere quale sarà la vostra prossima mini-relazione d’amore col piccolo schermo.

Il libro Dirk Gently – Agenzia Investigativa Olistica è su Amazon

No votes yet.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.