The Pixar Universe: la teoria che collega insieme tutti i film Pixar

Posted by

La Pixar è ormai la vera avanguardia dei lungometraggi d’animazione, con veri capolavori alle spalle e tutti, grandi e piccini, che hanno visto almeno uno dei loro film, sia esso un classico come Toy Story, un esempio più avanzato come Inside Out, uno di quelli commoventi come Up o Wall-E o uno rivolto ai più piccoli come Cars. Quello che però non tutti sanno è che esiste una teoria articolata, capace di collocare tutti i film prodotti dalla casa di produzione fondata da Steve Jobs in un unico universo: un’unica linea temporale in cui le varie narrazioni rappresentano solo una piccola porzione di un racconto più ampio e complesso che spazia dalla preistoria al futuro remoto.

PixarTheoryTimeline
The Pixar Theory – Timeline illustrata da Complex Magazine

Questa affascinante storia prende il nome di The Pixar Theory e ripercorre tutti i film prodotti dal 1995 ad oggi. Una teoria che negli ultimi tempi, grazie alla collaborazione di migliaia di utenti in rete, sta assumendo le sembianze di un vero fenomeno letterario. Il blogger americano Jon Negroni, uno dei primi a far circolare la storia nonché uno dei principali sostenitori, ci ha scritto su anche un libro e la notizia in poco tempo ha fatto il giro del mondo.

Secondo tale teoria, tutto nasce dal film Brave – Ribelle, racconto ambientato nella Scozia del tardo Medioevo, in cui vive una ragazzina dai lunghi capelli rossi che però ha un rapporto conflittuale con la madre. Grazie alla magia di una strega incontrata nei boschi la protagonista trasforma accidentalmente la madre in un’orsa. I fautori della curiosa teoria sostengono che sarà proprio questo film a introdurre, per la prima volta, la magia nei racconti Pixar e a diffonderla sulla Terra.

Dopo ciò, nel corso dei secoli, gli animali e gli oggetti sui cui la strega aveva fatto esperimenti si sono lentamente evoluti, generando una lotta per il potere tra umani, animali e macchine. Questo momento rappresenterà la chiave di volta dell’intera storia, con film come Ratatouille, Alla Ricerca di Nemo e Up che esplorano il conflitto tra animali e umani, per poi passare il testimone della linea temporale al dominio delle macchine con Gli Incredibili, Toy Story, Wall-E. Alla fine le macchine vinceranno il conflitto e gli esseri umani spariranno dalla Terra, permettendo prima un ripopolamento da parte degli animali (A Bug’s Life) e poi la nascita di esseri “ibridi”: i mostri di Monsters & Co. La storia ha ovviamente una serie infinita di elementi a supporto (come il brand Buy’n’Large che appare in molti film Pixar) e un discreto colpo di scena, secondo il quale la bambina protagonista di Monsters & Co diventa poi la strega che viaggia nel tempo presente in Brave.

Un po’ confusi vero? Niente paura, qui di seguito trovate il video in cui è spiegata l’intera teoria, con tanto di scene tratte dai vari film. Per chi trova ostico l’inglese, qui c’è una versione video tradotta in italiano. Se, invece, non volete perder tempo qui potete trovare una breve ma esaustiva linea temporale che spiega passo dopo passo l’ormai famosa Pixar Theory.

Annunci

One comment

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...