Interview: Clockbeats Orchestra, il coraggio di guardare al futuro

Posted by

Non è mai facile avere a che fare coi tempi che cambiano. Soprattutto quando hai a cuore la bellezza delle cose e ne osservi la perdita dei valori, dei meriti, giorno dopo giorno, a causa delle nuove dinamiche dell’era moderna. E ci vuole un gran coraggio ad adottare una modalità di pensiero nuova, che sia capace di mantenere la bellezza delle cose mentre intorno a te tutto cambia. È questo che si impone il progetto Clockbeats Orchestra: dar vita a un’orchestra di elementi in tutta regola, costruendoci intorno un modello di sopravvivenza che possa funzionare ai tempi della dominazione web, rendendolo sostenibile all’interno dell’era multimediale.

È un progetto innovativo e ricco di spunti di interesse, rivolto a chi la musica la fa (dal vivo, come elemento di un’orchestra vera e propria), chi la diffonde (tramite eventi dal vivo e magari iniziative per aumentarne la visibilità) e chi ne fruisce (come elemento d’ascolto attivo). Con un ruolo importante anche in chi da sponsor vuole partecipare a un’iniziativa che promette la visibilità importante dei progetti che hanno una visione. L’intervista che segue, in cui parla il manager del progetto Gabriele Levi, dovrebbe chiarirvi le cose. Ne sentirete riparlare presto.

clockbeatsorchestra

Spiegaci più in dettaglio come funzionerà Clockbeats Orchestra: cosa potrà fare un artista che fa parte del progetto? Come avrà vita la musica?

Ogni musicista avrà un profilo personale attraverso il quale potrà mettere in luce le proprie capacità e il percorso di crescita artistica. Sarà una vetrina attraverso la quale gli utenti potranno affezionarsi ad un musicista e decidere di supportare l’orchestra “adottandolo”, ovvero dando un contributo.

Non parliamo, tuttavia, dell’idea di orchestra presente nell’immaginario collettivo; è infatti molto di più. Si tratta di un’esperienza moderna poichè, dando sicuramente spazio al repertorio di stampo classico, andrà ad interagire con le nuove tecnologie a disposizione.

Che ruolo avranno le donazioni, e che tipo di contributo darà il donatore al progetto?

Le donazioni saranno il pneuma del corpo orchestrale. L’orchestra sarà viva proprio grazie alle donazioni, piccole o grandi che esse siano.
Nello specifico, ci saranno 3 grandi modalità di donazione:

  1. Sponsor dell’intera orchestra: posizionamento del vostro logo sulla prima pagina
    web; logo visibile ad ogni concerto e ringraziamenti pubblici; citazione ad ogni comunicato stampa; sponsor su ogni video
  2. Adottare un artista in toto: lo sponsor sarà l’unico legato a quell’artista e si aggiudicherà tutto lo spazio pubblicitario. Sarà inserito come sponsor principale in ogni concerto, seguirete il musicisita singolo o la famiglia strumentale d’appartenenza (es. “archi”); sarà inserito all’interno di ogni video del musicista.
  3. Adottare un artista in sharing: simile alla modalità precedente, ma lo sponsor non è il donatore esclusivo del musicista. Il logo sarà associato alla pagina dell’artista insieme a quello di altri sponsor; il logo verrà utillizato in tutte le pubblicità relative al musicista o alla famiglia di appartenenza (es. archi).

Come è nata l’idea?

L’idea è nata da un moto di ribellione… stanchi di essere vittime del sistema, specialmente nell’attuale periodo storico, dove troppe orchestre stanno andando incontro alla chiusura. Il tramonto di un’orchestra rappresenta la morte dell’arte e dell’interesse per quest’ultima. Clockbeats orchestra è una ventata di aria fresca in questo stagnante e mefitico vecchiume.

Con questo progetto intendete dare una dimensione nuova all’esperienza musicale, sia per chi produce che per chi ne fruisce. Qual è il valore aggiunto che contate di portare?

Il valore aggiunto starà nell’entusiasmante esperienza sinestetica che andremo ad offrire al pubblico. Non solo l’elemento uditivo, ma anche quello visivo sarà curato nei minimi dettagli attraverso un visual concept che permetterà di regalare alla gente un’esperienza unica.

A chi si rivolge questo progetto? Qual è il tipo di “fruitore musicale” a cui puntate?

Lo spettro del progetto sarà assolutamente a 360 gradi. Tutti saranno coinvolti: tanto gli amatori quanto i professionisti. Niente barriere, solo musica!

Vi siete imposti degli obiettivi da raggiungere nel medio termine?

L’obiettivo sarà far cominciare alla grande il progetto con il concerto inaugurale nel Nord Italia. Saremo sulla bocca di tutti… e sarà molto presto! Prepariamoci ad una tournée europea. Stay tuned!

Puoi già darci qualche anticipazione circa gli artisti coinvolti all’avvio del progetto?

I partecipanti sono giovani musicisti italiani, alcuni emigrati in altri Paesi europei, che condividono il medesimo obiettivo: la musica e il bello.

Clockbeats Orchestra
Sito ufficiale: https://clockbeatsorchestra.com
Facebook: https://www.facebook.com/clockbeats

Annunci

One comment

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...