Cavi audio: le differenze, i tipi e i segreti che ogni musicista deve sapere

Posted by

Districarsi nella giungla dei cavi audio può essere un’impresa. 

Per prima cosa, qual è la differenza tra cavi audio analogici e digitali? Mentre il cavo analogico riproduce fedelmente per analogia i valori elettrici effettivamente misurati, senza che si debba usare un codice di lettura semplificativo, in quello digitale è indispensabile una conversione in codice binario con conseguente perdita di particolari e sfumature. 

Tra i cavi analogici, qual è la differenza tra bilanciati e sbilanciati?

  • I cavi sbilanciati hanno una maggiore possibilità di rilevare interferenze radio e rumore. Se dovessi aprire un cavo sbilanciato vedresti due fili: un filo conduttore e un filo di terra.
  • I cavi bilanciati invece, sono progettati per annullare quelle interferenze e quel fastidioso ronzio elettrico. Lo fanno con l’aiuto di un filo aggiunto all’interno (quindi due fili conduttori e un filo di terra). Con l’aiuto di quel secondo filo, entrambi i fili annullano il rumore.

Ma i cavi bilanciati sono sufficienti per creare una connessione bilanciata?

La risposta è no! Ecco una cosa fondamentale da ricordare: tutti i punti del circuito via cavo devono essere bilanciati per consentire una connessione bilanciata. Se solo uno di questi è sbilanciato, renderà la tua connessione sbilanciata.

Come fai a sapere se la tua strumentazione è bilanciata?

La tua strumentazione è bilanciata se: ha uscite o ingressi XLR (cannon) o è scritto su di essa o nel manuale ad esempio: microfoni, alcuni mixer, sistemi di amplificazione audio, alcuni strumenti e synth pro con uscita XLR. 

La tua strumentazione è sbilanciata se: è una chitarra o un basso; ha un’uscita mono o stereo da ¼ di pollice (jack); ha ingressi o uscite RCA.

Molto probabilmente sono sbilanciati se non dicono il contrario. 

Perché tutto questo è importante?

Conoscere la differenza tra cavi bilanciati e sbilanciati è fondamentale per scegliere i cavi giusti in ogni situazione. Ciò impedirà la perdita di segnale o interferenze nelle registrazioni o nei live sets. Il cavo sbagliato potrebbe persino danneggiare i tuoi dispositivi.

Se hai uno strumento bilanciato e un mixer bilanciato, allora usa assolutamente dei cavi bilanciati che ti daranno una bella connessione bilanciata!

Ma se non disponi di una connessione bilanciata, ricordarti di mantenere i cavi il più corto possibile, sotto i 6 piedi (circa 1 metro e 8) per evitare interferenze.

Cavi analogici

Cavi XLR

I cavi XLR (cannon) sono sempre cavi bilanciati. I cavi XLR possono essere molto lunghi senza interferenze di rumore.

Cavi TRS

I TRS (Tip-Ring-Sleeve) sono connettori che hanno tre fili all’interno (due conduttori e uno a terra), come ho spiegato in precedenza per i cavi bilanciati. Sono facili da individuare a causa delle due strisce di gomma sul connettore. Queste lettere derivano dalle iniziali delle seguenti parole inglesi: Tip (punta) corrisponde alla punta del connettore; Ring (anello) per le parti centrali; Sleeve (manica) per la base del connettore, spesso usata come massa. 

I cavi TRS possono essere sia bilanciati che sbilanciati a seconda di come li usi. Sono i camaleonti dei cavi.

I cavi TRS saranno bilanciati quando li utilizzerai come cavi mono tra dispositivi bilanciati. Tipo quando ne usi un paio, uno per il canale sinistro e uno per quello destro. In questo modo, in ogni cavo, uno dei fili conduttori sarà per il segnale, e l’altro contribuirà a cancellare il rumore.

Quando si utilizza un singolo cavo TRS in stereo (sinistra e destra insieme nello stesso cavo), per il segnale verranno utilizzati entrambi i fili conduttori. Un filo trasporterà il segnale sinistro e l’altro filo il segnale destro. Quindi non è rimasto nessun filo per l’eliminazione del rumore. Questo diverrà un cavo sbilanciato.

Cavi TS

I connettori TS (Tip-Sleeve) sono sempre sbilanciati. Perché? Perché contengono due fili: un conduttore e uno di terra. Sono quelli con una sola striscia di gomma sul connettore.

Cavi RCA

I connettori RCA di solito vanno in coppia per raggiungere lo stereo. Il più delle volte il rosso è usato per la Destra – Right (Red e Right iniziano entrambi con la lettera R!) E il bianco è usato per il canale Sinistro.

I cavi RCA sono simili ai cavi TS. Ogni cavo RCA ha un conduttore e una terra. Ciò significa che sono sempre sbilanciati.

Cavi Digitali

Cavi MIDI

I cavi MIDI vengono utilizzati per sincronizzare e comunicare le istruzioni tra gli strumenti.

Il MIDI non crea o trasporta suoni. Trasmette messaggi di eventi.

Cavi USB

I cavi USB sono diventati molto comuni nella produzione audio. Li puoi trovare su MIDI keyboard controllers, interfacce audio, sintetizzatori e drum machines moderne.

Rendono possibile lo scambio di informazioni tra strumenti musicali e computers. I cavi USB trasportano anche informazioni MIDI.

Convertire da sbilanciato a bilanciato

Questo è uno scenario che ti accadrà ad un certo punto. Stai suonando ad un concerto e la configurazione ha connettori XLR, che sono bilanciati. La tua attrezzatura è sbilanciata perché hai una chitarra, un basso o un synth. Inoltre, la console principale del mixer è molto lontana dal palco, quindi i cavi sbilanciati per molto tempo attirano rumore e interferenze.

È necessario convertire la connessione da sbilanciata a bilanciata. Cosa fai? Come si converte una connessione da sbilanciata a bilanciata? 

Questo viene fatto usando una DI box, un dispositivo che permette di collegare gli strumenti non bilanciati (chitarra, synth, basso) agli ingressi bilanciati su mixer, convertendoli in una connessione bilanciata. Si ottengono riduzione del rumore, nessuna interferenza e la possibilità di usare cavi lunghi.

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.