Batman vs. Two Face: Adam West e William Shatner di nuovo insieme

Posted by

Sono due dei volti più iconici della televisione americana degli anni ’60 e stanno per incontrarsi per l’ultima volta in un film di animazione: stiamo parlando di Adam West, scomparso lo scorso giugno ma che rivedremo nel ruolo di Batman nel cartone animato targato Warner Bros/DC Comics Batman vs. Two-Face (in uscita per il mercato home video nell’ottobre prossimo), e di William Shatner, l’indimenticabile capitano James T. Kirk di Star Trek, che invece interpreterà la parte dell’iconico villain Due Facce. I due attori avevano già recitato insieme in un tv movie del 1963 dedicato ad Alessandro il Grande, e questo sarà il loro primo incontro su schermo da allora.

Il film è il seguito di Batman: Return of The Cape Crusaders, divertente e riuscita operazione nostalgia in animazione tradizionale (uscita lo scorso anno) nella quale Adam West, Burt Ward e Julie Newmar hanno prestato le voci rispettivamente a Batman, Robin e Catwoman, andando così a riprendere i ruoli che avevano nel telefilm che cinquant’anni prima li rese icone pop.

In questa nuova avventura (che West è riuscito comunque a doppiare, nonostante la malattia) oltre alla reunion di parte del cast originale e al ripescaggio delle atmosfere camp andate perdute nelle successive trasposizioni del personaggio, i realizzatori hanno deciso di fare un passo avanti inserendo tre personaggi assenti nella vecchia serie: Due Facce (William Shatner) il dottor Hugo Strange (Jim Ward) e la dottoressa Harleen Quinzel, futura Harley Quinn (Sirena Irwin).

batman_vs_two_face

La scelta del personaggio di Due Facce non è affatto dettata dal caso: è risaputo infatti che il villain dovesse apparire nel telefilm originale, interpretato addirittura da Clint Eastwood, ma una volta che lo sceneggiatore Harlan Ellison (che, ironia della sorte, nello stesso periodo scrisse anche l’episodio The City on the Edge of Forever di Star Trek) ebbe completato lo script per una puntata dal titolo The Two-Way Crimes of Two-Face, il produttore Wiliam Dozier considerò il personaggio (un ex procuratore distrettuale sfigurato dall’acido ed in seguito impazzito) e la storia inadatti al pubblico di ragazzini cui lo show si riferiva.

Nonostante quindi il suo ruolo centrale nelle avventure a fumetti, Harvey Dent/Due Facce rimase fuori dalla serie e venne rimpiazzato da un nemico creato ad hoc (Faccia Falsa, interpretato da Malachi Throne).

Batman vs. Two-Face non sarà basato sulla sceneggiatura cestinata del telefilm originale, che nel 2014 è stata pubblicata in una versione a fumetti nella serie Batman ’66 (serie di trenta numeri ispirata al telefilm) ma sarà una storia completamente nuova, che coglie l’occasione per introdurre in questo universo narrativo un altro grande escluso dello show come Hugo Strange, affiancato dalla futura compagna di Joker, Harley Quinn, che negli anni ’60 non era ancora stata ideata.

Seguendo la tradizione del telefilm, le origini di Due Facce in Batman vs. Two-Face saranno ancora più pittoresche rispetto a quelle dei fumetti: Harvey Dent non sarà infatti sfregiato dal vetriolo ma da un particolare gas verde, frutto di un esperimento del dott. Strange che mira ad estrarre l’essenza malvagia di cinque dei più pericolosi criminali di Gotham City (Joker, Pinguino, Mr. Freeze, Enigmista e Testa d’Uovo, all’epoca interpretato da Vincent Price). Batman, Robin e Catwoman avranno quindi una sfida importante davanti a loro, sicuramente accompagnata da improbabili colpi di scena e momenti ricchi di quella comicità ingenua che caratterizzava la serie.

batman_vs_two_face2

La presenza di William Shatner nel cast offre sicuramente al film un enorme valore aggiunto per i nostalgici degli anni che furono: anche se pare che i due attori abbiano registrato separatamente le loro parti vocali, vedere unite due icone simili in un prodotto così orgogliosamente vintage è un piacere per ogni appassionato.

Due nomi leggendari, così simili per carriera e popolarità, che hanno scritto la storia della televisione rimanendo sì intrappolati nei rispettivi personaggi, ma con una dose di autoironia (Shatner con improbabili prove come cantante, West con una lista infinita di camei nei panni di sé stesso, come ne I Griffin) che li ha mantenuti popolari per intere generazioni di spettatori, saranno finalmente uniti in un’operazione per forza di cose unica e irripetibile: perderseli è impossibile!

Ecco il trailer del film, che sarà disponibile in dvd e blue-ray dal 17 ottobre prossimo:

Annunci

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...