Deep Web, l’installazione audiovisiva di laser e glitch music

Posted by

È stata commissionata dal Festival delle luci di Lione e già presentata al CTM Festival di Berlino: si chiama Deep Web, la performance audiovisiva frutto della collaborazione tra il visual artist Christopher Bauder e il musicista Robert Henke. 175 sfere mobili illuminate da  12 sistemi laser, in una struttura larga 25 metri e alta 10, coi suoni suggestivi della glitch music sullo sfondo ed effetti visivi che somigliano a dei fuochi d’artificio ricreati in uno spazio chiuso. Il video qui sotto mostra 5 minuti di performance ripresi a Berlino tra gennaio e febbraio.

Per chi fosse interessato a vederlo dal vivo, l’appuntamento è a dicembre a Lione.

Vedi anche:

spheral-domeSpheral.Dome: la drone music proiettata al planetario di Cuenca

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.