Silvery Sometimes: il ritorno stile Halloween degli Smashing Pumpkins

Posted by

Halloween è alle porte: fantasmi, scheletri, zombie e mostri tornano tra noi per una notte sola terrificante in cui tutto è possibile. Difficile immaginare una situazione migliore per rilasciare il nuovissimo video musicale degli Smashing Pumpkins, video che, appunto, è ambientato in una casa infestata.

Volendo fare una breve premessa: il videoclip nasce in accompagnamento al nuovo singolo del gruppo, Silvery Sometimes (Ghosts), il secondo estratto da Shiny and Oh So Bright, Vol. 1 / LP: No Past. No Future. No Sun., il decimo album della band previsto per la pubblicazione il prossimo 16 novembre su Martha’s Music e con licenza esclusiva a Napalm Records. Registrato da Rick Rubin, il disco riprende le sonorità “più classiche” degli Smashing, quelle che ce li hanno fatti amare per il loro stile rock alternative e trasgressivo; inoltre si tratta del primo album dopo 18 anni che vede la lineup originale della band riunita (Billy Corgan, James Iha e Jimmy Chamberlin) e quasi al completo – quel “quasi” ci lascia un po’ l’amaro in bocca, è vero, ma il gruppo ha dovuto rinunciare alla presenza della storica bassista D’arcy Wretzky – alla quale si è aggiunto Jeff Schroeder.

Nell’attesa di ascoltare l’intero album della mitica band di Chicago, ci si può già concentrare sulla divertente e singolare idea che sta dietro alla realizzazione del video di Silvery Somtimes (Ghosts), nel quale compaiono come guest d’eccezione anche Mark McGrath degli Sugar Ray – nei panni dello stravagante presentatore DJ Jackie Cherry – e il duo Drab Majesty (che recentemente Billy Corgan ha indicato come uno dei nomi da seguire nell’ottica di un vero e proprio ritorno del grunge). Impostato come una diretta streaming – immaginate qualcosa del tipo live di Instagram, con tanto di numero di visualizzazioni in alto – il clip vede i nostri Smashing impegnati a partecipare a una sfida in cui dovranno trascorrere una notte all’interno di una casa infestata: se sopravviveranno, il premio in denaro sarà devoluto interamente in beneficenza.

Poco prima che Billy e i suoi compagni prendano congedo e si ritirino per la notte nelle rispettive stanze, McGrath li presenta a un ristretto pubblico composto da fan truccati per Halloween e con indosso la maglietta di “ZERO”. Una volta entrati nella casa, ogni membro del gruppo riceve la visita di spiriti, mostri e teschi rossi dall’aspetto infernale. Verso la fine del video si scopre però che tutti gli effetti e le apparizioni sono state macchinate dallo stesso Billy e che il terribile uomo-vampiro che appare nel finale è in realtà McGrath travestito. Insomma, si potrebbe dire “tutto è bene quel che finisce bene”.

 

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.