Conosciamo Elon Musk, un innovativo imprenditore del nostro tempo

Posted by

Nato il 28 giugno 1971 a Pretoria in Sudafrica, Elon Musk è divenuto uno dei più noti imprenditori americani dopo aver fondato, insieme ad altre persone, la società per i pagamenti elettronici PayPal e successivamente SpaceX, azienda produttrice di veicoli spaziali. È inoltre uno dei primi e più importanti investitori, nonché amministratore delegato, dell’azienda di auto elettriche Tesla. Una vita intensa quella di Musk, vissuta con molto impegno che non lascia di certo molto tempo a intrattenimenti come Italy-bonusesfinder.com. Grazie al passaporto canadese ricevuto nel ‘88, Musk lascia il Sudafrica e si trasferisce in America alla ricerca di opportunità economiche di maggior spessore.

I primi progetti

Musk ha studiato fisica ed economia alla Queen’s University di Kingston in Ontario nel ’92 e, successivamente, all’Università della Pennsylvania a Filadelfia dove si laureò nel ’97. Iscrittosi alla facoltà di fisica alla Stanford University in California per la specializzazione, decise di ritirarsi dopo pochi giorni per approfondire le potenzialità offerte da Internet. Nel 1995 ha fondato Zip2, un’azienda che forniva mappe ed elenchi commerciali ai giornali online. Zip2 fu acquistata nel ‘99 dalla Compaq computer ad una cifra di 307 milioni di dollari. Successivamente fondò una società di servizi finanziari online, la X.com, che prese in seguito il nome di PayPal, portale che si interessava di trasferire denaro grazie alla rete. Il portale eBay comprò PayPal nel 2002 per 1,5 miliardi di dollari. Secondo l’opinione di Tony Sloterman, Product Owner della società Casino Bonuses Finder, Musk ha doti imprenditoriali fuori dal comune, un modello per le generazioni a venire riguardo la gestione degli affari e delle aziende.

Il progetto SpaceX

Musk ha sempre pensato che, per la sopravvivenza della vita, l’umanità deve evolversi in una specie multiplanetaria. Così fondò nel 2002 il progetto SpaceX, una società che si occupa di realizzare razzi a basso impatto economico. Il Falcon 1 fu il primo razzo, andato in orbita nel 2006 per la prima volta. Nel 2010 venne inaugurato con un lancio il più grande Falcon 9. Entrambi i progetti avevano un costo molto inferiore alla concorrenza. Il Falcon Heavy arrivò nel 2018, progettato per portare nello spazio fino a 53.000 kg, circa il doppio del peso dei produttori concorrenti, ad un costo di 1/3inferiore. Il nuovo sistema Super Heavy-Starship è l’attuale successore dei primi due progetti, con una capacità di carico fino a 100.000. SpaceX è servito inoltra a sviluppare la navicella Dragon, con cui effettuare trasporti verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Musk vuole ridurre i costi dei voli spaziali attraverso la realizzazione di un razzo che possa essere riutilizzabile dopo il decollo, capace di far rientro alla postazione di lancio.

Il mondo elettrico di Tesla

Musk è molto interessato alle possibilità offerte delle auto elettriche. Così dal 2004 è divenuto uno dei maggiori finanziatori di Tesla Motors. In questa compagnia, a partire dal 2006, sono stati realizzati differenti modelli; il primo è la Roadster, che offre un’autonomia di 394 km attraverso una singola carica. Musk ha voluto aggiungere al mondo delle auto elettriche maggiore interesse; la Roadster era stata concepita per questo, con una potenza tale da raggiungere i 100 km all’ora in meno di 3 secondi. Pochi anni dopo fu introdotta la berlina Model S, che riscosse un buon successo dalla critica di settore, sia per il desgin che per le caratteristiche tecniche. Con l’arrivo del SUV di lusso Model X nel 2015, la società Tesla ha definitivamente ottenuto i consensi dal pubblico e della critica, consacrando il proprio operato con la produzione del Modello 3, un veicolo meno costoso, nel 2017.

No votes yet.
Please wait...