Il coraggioso remix di Moments In Love firmato A Mood Project

Andiamo dritti al punto: oggi parleremo di un artista a noi già noto, ne abbiamo discusso mesi fa e se ci seguite attentamente dovrebbe ricordarvi qualcosa. Ovviamente sappiamo a cosa state pensando e sì, vi stiamo mettendo alla prova, ma per questa volta faremo così: breve sintesi introduttiva per rispolverare la memoria.

Si chiama Davide Modafferi e se non ricordate il nome che gli hanno dato i genitori non avete ancora perso la prova, nel mondo della musica si cela dietro il suo progetto A Mood project. Con base a Milano, tutto inizia  nel 2017 attraverso il remix di Discomania e prosegue fino ai giorni nostri, fermandosi all’ultimo remix che stiamo per introdurre e passando in mezzo a numerose esperienze ed etichette che vedono nel tragitto grandi presenze. Tra i tanti: Almamegretta, Zion, Train e Demonology.

Al centro del progetto di Davide Modafferi troviamo l’elettronica e tutte le sue sfumature. Una propensione naturale, se consideriamo l’evoluzione musicale seguita dalla tecnologia dei giorni nostri, che “appare” in contrapposizione con la sua formazione acustica. Ho sottolineato “appare” per evitare fraintendimenti e discussioni superflue che possano distrarre dal contenuto.

Il remix che fa da protagonista in questo discorso è uscito pochi mesi fa ed è una rivisitazione di un classico classe ’83. I padri del brano vengono definiti e ormai ricordati come precursori del pop sperimentale, sono gli Art of Noise e il celebre lavoro è Moments in Love.

Artisti di un certo calibro vengono rivisitati a distanza di decenni, attraverso campionamenti e interpretazioni diverse. Cos’è un remix lo sappiamo tutti, è noto che spesso questa pratica che crea “nuovi arrangiamenti” va a far male sia all’artista di partenza za che a quello d’arrivo, ma è altrettanto vero che in diverse occasioni si è creata la situazione opposta. E quindi eccoci qui, alla necessaria domanda: il remix di A Mood Project dove si colloca? Continuiamo…

Pubblicata dalla G-Mafia Records, ed essendo un remix, la traccia è totalmente in free-download. La chiave di re-interpretazione è stata intelligente e coerente: un grande classico rivisto e remixato in chiave dance. Qualche momento in cui si osa, alcuni bpm in più, ma nulla di inopportuno e di incoerente va a far da muro a questa ri-lettura che assume molteplici significati oggettivi e soggettivi.

Se provate ad ascoltare il brano degli Art Of Noise e il remix di A Mood Project, appare subito chiaro che gli attimi di creazione sono stati davvero dei momenti di puro amore e di rispetto nei confronti del testo di partenza. Contenuto che, grazie alla voce di Anna Balestrieri (seconda voce e polistrumentista del gruppo italiano Black Eyed Dog, che collabora con A Mood Project nel progetto //BAAN//) e al video realizzato da Francesco Tortorella (vincitore di numerosi premi grazie al suo recente film La grande onda) va ad amplificare ulteriormente il concetto di momento d’amore.

E pensiamo che è proprio questo il punto giusto per concludere e per invitarti all’ascolto/visione, attraverso un video che parla da sé: una madre che da il bacio della buonanotte alla figlia prima di andare a lavorare in un locale notturno e che ritorna a casa dopo aver terminato. Un ritorno al punto di partenza, a quello che davvero conta, alla purezza, al bacio ad una figlia inconsapevole dell’amore infinito che una madre può provare. Sono tanti e soprattutto sono diversi i momenti d’amore e questo lavoro ne introduce molti. E quindi, ritornando alla domanda precedente: il remix di A Mood Project dove si colloca? Continuate…

A Mood Project
su
SoundcloudSpotifyFacebookInstagramYoutube

Il video di Moments In Love (remix) è su Youtube

Testo: Manuel Vieni

Gli articoli sponsorizzati di Auralcrave sono un mezzo moderno e efficace per promuovere i lavori, gli eventi, le uscite più interessanti per il pubblico di oggi. Per richieste, partnership, informazioni o per sottoporre una nuova proposta, contattaci su info@auralcrave.com.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.