Come superare una crisi di coppia

Posted by

Quando una relazione è agli inizi, essere innamorati dal partner è naturale, la parte difficile è restarlo tra gli alti e bassi che una normale relazione comporta. Molti sono gli ostacoli che le coppie incontrano nel corso della relazione, molti dei quali inevitabili. Comprendere come affrontarli può fare la differenza tra una coppia felice ed una coppia separata.

Recuperare una relazione in crisi, inutile dirlo è impegnativo. Avrete letto molte volte che i problemi di coppia possono essere una meravigliosa opportunità per conoscersi meglio, per rinnovare il proprio impegno reciproco nel migliorare la propria relazione. Il punto è che quando ci si è dentro tutto appare enormemente complicato. Le dinamiche che si sono instaurate con la partner sono dure a cambiare, c’è voluto del tempo e tante discussioni prima che arrivaste ad una mancanza di comunicazione costruttiva nel rapporto.

Come rimediare a tutto questo? Andiamo con ordine, non dovete aspettare che una relazione inizi a mostrare segni di difficoltà prima di lavorare per rafforzare la vostra unione. Iniziate da questi semplici consigli per migliorarla giorno dopo giorno. In fondo comprenderemo come superare una crisi di coppia che è già presente da tempo.

Puntare sulla comunicazione

A prescindere da quale possa essere il problema, la maggior parte delle crisi deriva dalla mancanza di comunicazione tra i partner. Come esseri umani, comunichiamo costantemente, sia verbalmente che non verbalmente, con calma e con molta agitazione quando non ci sentiamo al 100%. Quindi, essere consapevoli di quali informazioni stai condividendo e di come interpretare le informazioni che il tuo partner ti manda, è fondamentale per instaurare una relazione sana.

Siete insoddisfatti della vostra vita sessuale? Potete sistemarla comunicando. Vi disturba qualcosa che il vostro partner continua a fare? Potete risolverlo comunicando. Quasi ogni problema può essere affrontato e risolto.

Il problema è che probabilmente lo avete fatto ma questo ha alimentato solo maggiore stress e discussione.

Vi siete abituati l’uno all’altro, manca complicità, ognuno vuole dure l’ultima o essere il vincitore morale dell’argomento discusso.

Allora smetti di volere a tutti i costi la ragione, mostrati d’accordo con il punto di vista dell’altro.

Le uniche questioni che davvero non possono essere risolte con la discussione sono la morale ed i valori fondamentali. Se quelli non si allineano la relazione non può durare.

C’è un altro elementi che funge da bussola riguardo la comunicazione. Inevitabilmente in una coppia ci sono argomenti che se trattati portano a discussioni.  Analizzare le cause reciprocamente su un terreno neutrale spiana la strada a molte possibili future crisi di coppia.

Trovare il tempo per l’altro

È difficile entrare in contatto col partner quando la mente è piena di mille preoccupazioni. I figli, il lavoro, il mutuo, spesso mettono in secondo piano le necessità di una coppia. Tuttavia la sola consapevolezza di trovarsi in crisi per non essersi ritagliati i propri spazi non basta, ci vuole impegno e soprattutto cambiamento delle abitudini consolidate per crearsi nuovi spazi per ritrovarsi come coppia.

Prima o poi, la maggior parte delle coppie si ritroverà a stabilire delle priorità reciproche in base al tempo disponibile. Sia chiaro che non si parla tanto di tempo di quantità, ma tempo di qualità. È normale che ci si trovi presi da altro quando si hanno bambini piccoli, turni di lavoro massacranti o problemi extra famigliari. Qualunque sia la ragione, l’approccio in coppia deve essere sempre lo stesso: riorganizzarsi e stabilire le priorità reciproche per far sentire l’altro il numero uno.

Bisogna ritrovare l’intimità perduta a letto, abbracciarsi, coccolarsi, riempire di calore il partner.

Senza considerare il partner come se fosse il principale alleato nella vita, nei momenti buoni e cattivi, è facile sentirsi soli. Ed il risentimento può portare a rabbia e crisi irreversibili.

La cosa migliore che potete fare, per assicurarvi una solida base nella vostra vita insieme, è quella di rendere l’altro la priorità principale e bilanciare i vostri bisogni reciproci per poter crescere nel tempo come coppia.

Affrontare insieme i problemi

I problemi che bisogna affrontare sono spesso numerosi e spesso sono anche causa di discussioni. Le finanze sono uno dei temi per cui le coppie hanno numerose discussioni.

Siate sulla stessa linea con gli obiettivi finanziari e sul modo migliore di spendere e risparmiare denaro fin dall’inizio della relazione per evitare il pericolo in cui cadono molte coppie, che si scontrano più e più volte con i soldi spesi. E se non l’avete già fatto prima, non attendete oltre. Sedetevi e decidete insieme come condividere denaro, e consultatevi sempre prima sulle spese e su quali sono gli obiettivi condivisi per il futuro.

Ritrovare il romanticismo

Con il passare del tempo, la noia della routine inizia a prendere il sopravvento anche nella sfera intima. Alle scintille iniziali si sostituiscono contatti sporadici e molto meno passionali. L’intimità non riguarda solo il sesso naturalmente. Cose come tenersi per mano, instaurare il contatto visivo, sfiorarsi e abbracciarsi sono altrettanto importanti, se non di più.

Tuttavia un chiaro segnale di crisi è quando questi gesti vengono a mancare e se sono presenti, sono forzati, non sentiti, solo abitudinari.

Eppure sono proprio quei gesti minuscoli che fate ogni giorno che fanno sapere al vostro partner che avete davvero a cuore la vostra relazione.

Cercate di mantenere la vostra relazione romantica. Il romanticismo non ha nulla a che vedere con gesti eclatanti, si tratta piuttosto di godere della bellezza della vita e della reciproca compagnia. Dedicate qualcosa di speciale al vostro partner ogni giorno, sia che si tratti solamente di cucinargli il suo piatto preferito, che di ritagliarvi una serata fuori insieme.

Ricordate che i cambiamenti positivi arrivano a chi sa aspettare. Non dovete essere in crisi come  coppia per mettere in pratica quanto suggerito, impegnatevi nella vostra relazione, non date per scontato l’amore eterno perché basta guardarvi attorno per vedere moltissime coppia scoppiate.

Affidatevi a professionisti del settore se ritenete di avere bisogno di consigli o di una guida per salvaguardare il vostro rapporto.

Puntare sulla coppia

Riscoprendo l’altro in realtà si ritrova anche il proprio benessere, viceversa alimentando le problematiche che da tempo non vengono curate nella relazione ci si sente sempre più soli. Il partner non è più un alleato ma un estraneo, a volte un peso, altre la causa del proprio malessere.

Probabilmente la crisi vi ha fatto dimenticare chi è davvero l’altro, spesso lo si da per scontato, eppure la vita ci insegna che non c’è nulla che ci è dovuto, le separazioni insegnano proprio questo.

Alimentare l’amore nella coppia avrà notevoli riflessi positivi anche sul proprio benessere personale, ci si sentirà meno tesi, più ansiosi di condividere il proprio tempo, più innamorati della vita, solo per questo bisognerebbe lottare per ricostruire una coppia.

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.