Thimothée Chalamet conquisterà Hollywood?

Posted by

L’attore francese Thimothée Chalamet a soli ventiquattr’anni può vantare una carriera già ricolma di riconoscimenti che lo hanno reso uno tra i più promettenti artisti in circolazione nell’intero panorama cinematografico mondiale.

Manca solo la statuetta degli Oscar di Hollywood come miglior attore protagonista, premio sfiorato due anni fa con la candidatura del film Chiamami col tuo nome. In quell’anno Chalamet sfiorò il sogno di diventare l’attore più giovane ad aver mai vinto un Oscar, essendo presente tra i candidati per la parte di migliore attore protagonista a poco più di ventidue anni. Guardandolo ora, dopo aver conseguito una lunga serie di ruoli e prestigiose collaborazioni, sembra quasi che il giovane artista francese sia maturato professionalmente giorno dopo giorno, cimentandosi con versatilità in numerose e complesse interpretazioni.

Il viso grazioso del Beautiful boy – soprannome ricevuto in seguito alla sontuosa recitazione nell’omonimo film – è passato dall’essere il perno attorno al quale ha preso piede la sua ribalta sul maxi schermo, a retrocedere in secondo piano di fronte all’inconfutabile talento recitativo dimostrato da Chalamet impersonando soggetti spesso introversi e fuori dagli schemi, come Nic Sheff: lo smunto e innocente ragazzo che combatte, sostenuto dall’amore di suo padre, per uscire dall’oscuro labirinto della dipendenza da droghe, nel film drammatico Beautiful Boy.

In altrettante occasioni Thimotée Chalamet si è cimentato in personaggi con caratteristiche e personalità opposte, piene di vita e di passione, come quella di Elio nel film Chiamami col tuo nome, ambientato in alcuni tra i più pittoreschi paesaggi lombardi. La pellicola tratta la storia di un intenso amore nato durante una vacanza estiva tra uno studente americano interpretato da Armie Hammer ed un sensibile e perspicace ragazzo italiano – Thimotée Chalamet. Quest’ultimo nel 2018 si è ritrovato nell’olimpo delle celebrità di Hollywood, fianco a fianco con le più gloriose star del cinema moderno grazie a tale film, che è stato premiato alla cerimonia degli Oscar per la migliore sceneggiatura; anche se nella stessa sera Chalamet ha visto sfilare dalle sue mani la statuetta riservata al miglior attore protagonista, per via dell’eclatante recitazione di Gary Oldman che impersonava Winston Churchill nel film L’ora più buia.

In ogni caso l’attore francese ha potuto consolarsi con il riconoscimento di altri innumerevoli premi individuali conquistati tra il 2017 e il 2018:

  • 2017 Chicago Film Critics Association – Miglior attore per Chiamami col tuo nome, attore più promettente per Chiamami col tuo nome.
  • 2017 Florida Film Critics Circle Awards – Miglior attore per Chiamami col tuo nome
  • 2017 Gotham Independent Film Award – Miglior attore esordiente per Chiamami col tuo nome
  • 2017 Los Angeles Film Critics Association – Miglior attore per Chiamami col tuo nome
  • 2017 National Board of Review Awards – Miglior performance rivelazione per Chiamami col tuo nome
  • 2017 New York Film Critics Circle Awards – Miglior attore protagonista per Chiamami col tuo nome
  • 2017 Online Film Critics Society Awards – Miglior rivelazione per Chiamami col tuo nome
  • 2017 San Diego Film Critics Society Awards – Miglior artista rivelazione per Chiamami col tuo nome
  • 2018 Independent Spirit Awards – Miglior attore protagonista per Chiamami col tuo nome
  • 2018 San Diego Film Critics Society Awards – Miglior attore non protagonista per Beautiful Boy

Il percorso di crescita artistica di Thimotée Chalamet è progredito grazie alla parte nel film Piccole Donne (2019) e lavorando con Woody Allen nella pellicola Un giorno di pioggia a New York nel medesimo anno, oltre alla prestigiosa collaborazione con Netflix per l’acclamata serie tv Il re. Un ampliamento del proprio bagaglio artistico che però sembrerebbe ancora in procinto di essere terminato. Infatti, uscirà ad ottobre 2020 una nuova pellicola diretta da un altro regista di un certo spessore come Wes Anderson, in cui Thimotée Chalamet avrà un ruolo essenziale e sarà in ottima compagnia, dal momento che il film ospita un cast stellare nel quale spiccano i nomi di Frances McDormand, Tilda Swinton, Bill Murray, Benicio del Toro e Jeffrey Wright.

L’attesa per l’uscita del film in Italia dura ormai da mesi, poiché doveva essere proiettato nel nostro paese a partire dal 20 aprile 2020, prima che l’emergenza coronavirus bloccasse la maggior parte dei settori economici e complicasse senza confini il mondo del lavoro. Anche la critica si è dimostrata entusiasta per la collaborazione tra Chalamet e Wes Anderson, e un po’ tutti sono convinti che l’attore francese sia la scelta giusta, con quei capelli cotonati e quella duttilità artistica che lo rendono perfetto per una delle esilaranti trame del regista texano, ricche di geniali riferimenti letterari e stravaganti personaggi che vengono catapultati in spettacolari ambientazioni a loro volta curate nei minimi dettagli.

Rating: 3.0/5. From 2 votes.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.