La Madonna con Pistola: l’opera italiana di Banksy è in pericolo

Posted by

Le opere di street art, essendo appunto per strada, sono destinate a scomparire. Difficile proteggerle dagli agenti atmosferici, di questi tempi sempre più aggressivi, dalle possibili sovrapposizioni, da atti vandalici. La street art ha una vita breve, si sa. Ma è pur vero che dissolto uno, tempo qualche mese ne spunta un altro.

Eppure, mentre si passeggia nel centro storico di Napoli, quando ci si imbatte in un dipinto del brillante Bansky, l’unico da lui realizzato in Italia, il sentimento di dispiacere che si può provare è elevato. La Madonna con la Pistola, opera concepita circa nel 2006, si sta perdendo per le ragioni che dicevamo e già nel 2015 furono raccolte tramite petizione firme per proteggere l’opera. Risultato: il disegno è sotto teca, protetto in questo modo da ipotetici atti vandalici, ma lo stato di deterioramento inesorabilmente avanza. La Madonna in estasi, con l’arma che spunta come un aureola, sembra avere i giorni contati.

La Madonna con Pistola di Banksy, Napoli

Difficile trovare una soluzione definitiva. Eppure Banksy è sempre attivo intorno al Natale, lo dimostra anche l’ultimo lavoro apparso a Birmingham dove un clochard in carne ed ossa incarna Babbo Natale pronto per decollare con la sua slitta grazie alle renne. E una delle speranze nascoste dei suoi fan è che sia proprio lui, Banksy stesso, a tornare a mettere a posto la sua stessa opera. Con il suo modo efficace, capace di trasmettere al pubblico una visione adirata ma comica della vita moderna. Oppure il pubblico potrebbe denunciare ancora la cosa e intenerire le autorità al punto di passare finalmente alla fase due, quella dell’azione di restauro.

Ricordiamo inoltre che non è street art se non è legale. È solo per strada che l’arte è esaltante, un attacco contro la proprietà, contro la noia, un riflesso delle arcane lotte di potere territoriali che si consumano sotto il naso di tutti. Per tutti questi motivi, difendere un bene di tutti non può che provocare un pizzico di gioia.

Rating: 5.0/5. From 12 votes.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.