Alors On Danse: Stromae e quel simpatico video del finto making of

Posted by

È stata una delle hit dance più ballate nel 2009, ideata dal produttore belga Stromae e capace di fare il giro del mondo con quel mix particolare di sonorità esotiche e ritmo fedele alla tradizione mitteleuropea. Ma forse qualcuno alla fine avrà notato la sua struttura fondamentalmente semplice e fatto notare che dietro la traccia ci sono non più di 4 o 5 elementi in costante ripetizione.

Vero? Forse sì, ma la cosa ha un valore relativo. Tant’è che, qualche anno dopo, lo stesso Stromae si prestò a un simpatico video in cui simulava un finto “making of” della traccia, una divertente scenetta insieme al comico francese Jamel Debbouze. Il video è quello qui sotto, ed è garantito che vi strapperà una risata.

I momenti più divertenti sono ovviamente tutti a carico dell’attore comico, che spiega con le mani (anzi, la mano, all’attore manca il braccio destro) il suono del si bemolle e che intuisce la mancanza di qualche suono, come quello di “un cane afgano che non mangia da tanto tempo” e quello di “un’anatra malata che fa mee, mee”, chiudendo con un imperativo “recording, recording” ogni volta che il risultato giusto era stato raggiunto. Un siparietto esilarante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.