All I Want For Christmas Is You: 7 curiosità sulla hit di Natale

Posted by

Da quanto è stata pubblicata, nell’inverno del 1994, All I Want For Christmas Is You è diventata la canzone in assoluto più suonata, cantata e mandata in radio nel periodo Natalizio. Il brano inedito realizzato da Mariah Carey è diventata rapidamente la canzone di Natale per antonomasia, rappresentando lo spirito natalizio moderno più di qualsiasi altra canzone a tema. Per motivi che vanno dall’unicità della voce alla scala usata, fino al video che l’accompagna.

Diverse curiosità girano intorno a questa hit, e ognuna aiuta a capire il successo straordinario che la canzone registra da grossomodo 25 anni. Vediamole insieme.


Il disco da cui è estratta, Merry Christmas, era un disco di Natale prima che diventasse una moda

Erano in molti a non credere che un’operazione di questo tipo potesse funzionare sul serio. Quella dei dischi di Natale non era ancora una moda regolare (Michael Bublé era ancora ben lontano), e l’idea che un artista pop affermata come Mariah Carey, con uno stile riconoscibile e un pubblico già affiatato, facesse un disco dedicato al Natale poteva rappresentare un rischio: poteva diventare un rischio che sarebbe stato ascoltato solo in un limitato periodo dell’anno, e questa era una limitazione pericolosa a livello commerciale. La stessa Mariah Carey non era convinta della cosa, all’inizio. Poi cambiò idea, e i lavori cominciarono.


Da anni nessuno riusciva a produrre nuove canzoni di Natale di grande successo

La tradizione delle canzoni di Natale che potessero avere un regolare seguito radiofonico e un successo popolare rilevante era lunga, ma risaliva indietro nel tempo. C’erano solo i grandi classici, insomma, e nessuno osava avventurarsi a cuor leggero in quell’ambito: le più note in quegli anni erano White Christmas di Bing Crosby (che risale al 1942 e detiene comunque ancora il record di singolo più venduto della storia della musica), Let It Snow! Let It Snow! Let It Snow! di Frank Sinatra (l’anno era il ’48), Blue Christmas di Elvis Presley e, se proprio si voleva arrivare a tempi più recenti, c’era Last Christmas dei Wham. C’era altro, certo, ma quello delle grandi hit di Natale sembrava un mercato saturo agli occhi di tutti, Fino a quando arrivò Mariah Carey.


La canzone fu scritta in 15 minuti

A produrre il brano c’erano Mariah Carey e il suo fidato produttore-scrittore Walter Afanasieff, che era dietro anche ai precedenti dischi della Carey. In un’intervista a Billboard, Afanasieff raccontò: “ero lì seduto al tavolo e mi misi a suonare un breve jungle al pianoforte, aggiungendogli un po’ di spirito rock’n’roll e boogie-woogie. Mariah lo sentì e le parole le vennero naturali. ‘I don’t want a lot for Christmas’… in pochi minuti il nucleo della canzone era pronto. Poi la perfezionammo nei giorni successivi.”

Musicalmente è pensata per trasmettere pace e serenità

La canzone è realizzata nella scala di Sol Maggiore, che è quella che si usa normalmente per trasmettere sensazioni pacifiche e sensibili. Inoltre, contiene un “accordo segreto” che è presente anche nella stessa White Christmas di Crosby e che si può sentire al momento in cui Mariah Carey canta il verso “underneath the Christmas tree”: è una combinazione particolare di note che è stata definita l’accordo di Natale per eccellenza.


Esistono due video ufficiali del brano

Il più famoso è ovviamente quello qui sopra, con la Carey ripresa in un formato video amatoriale in scene familiari di Natale. Ma esiste anche un altro video, meno noto, in bianco e nero, in cui Mariah Carey paga omaggio a artisti del passato come i Ronettes. È quello qui sotto.


L’estensione vocale di Mariah Carey è impressionante

Come noto, Mariah Carey ha un’estensione vocale più estesa della media, capace di coprire un eccezionale range di cinque ottave. E in All I Want For Christmas Is You c’è tutta la capacità di canto di Mariah Carey, a partire dall’introduzione a cappella che sembra un esercizio di solfeggio. Per prenderne coscienza al meglio, si può sentire la parte vocale isolata, qui sotto.


È uno dei singoli più venduti della storia

Nella classifica generale dei singoli più venduti di sempre (la trovate qui su Wikipedia), All I Want For Christmas Is You è undicesima, con 16 milioni di copie vendute in totale. Ogni anno la canzone continua ad essere usata in maniera massiccia nel periodo natalizio, e questo paga ancora a Mariah Carey i diritti. Il totale delle royalties ricevute da Mariah dalla data di pubblicazione al 2017 è di 60 milioni di dollari.

No votes yet.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.