Liberato è davvero Calcutta?

Posted by

Nel gioco degli inganni e delle false identità tutto è possibile e nulla può davvero definirsi certo, anche se lo vedi coi tuoi stessi occhi. Come quello che è accaduto al MIAMI Festival, la sera in cui era prevista la prima esibizione pubblica di Liberato, il misterioso fenomeno hip-hop in dialetto napoletano che ha scatenato le curiosità degli italiani negli ultimi mesi. Il live c’è stato e a salire sul palco per cantare Nove Maggio e Tu t’e Scurdat’ ‘e Me, sotto lo shock di tutti, è stato Calcutta. Insieme a due rapper italiani, Izi e Priestess, e un produttore argentino, Shablo. Quattro personaggi (nessuno dei quali di origini napoletane) insieme dietro al mistero Liberato? Questo è quel che si vorrebbe far credere. Il video che sta circolando furiosamente in questi giorni è quello che vedete qui sotto.

Certo, gli interrogativi restano, a partire dalla sorpresa nel sentire Calcutta cantare con un autentico accento napoletano (nonostante sia laziale). Molte cose in effetti coinciderebbero, dalla presenza comune di Francesco Lettieri alla regia dei video a certe somiglianze notate da Rockol tra la foto pubblicata ieri sul profilo Facebook di Liberato con la sciarpa “Forza Napoli” e la copertina dell’album di Calcutta Mainstream.

liberato_calcutta

Ovviamente resta aperta la possibilità che la serata del MIAMI Festival sia una gigantesca truffa messa in piedi proprio dallo stesso Liberato, che potrebbe aver chiesto ai quattro di salire sul palco e cantare le sue canzoni. Magari stando a guardare in platea “per vedere l’effetto che fa“. A questo punto le possibilità sono note e l’attenzione del pubblico è concentrata sulle news che usciranno in questi giorni. Poi ovviamente, siamo anche liberi di decidere a cosa vogliamo credere, se Liberato è davvero qualcuno che già conosciamo o il successo nato da zero di un ignoto artista: la realtà non è sempre la dimensione più eccitante in cui vivere.

Annunci

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...