Ghost In The Shell è una gioia per gli occhi

Posted by

Non per la trama avvincente, che sa dosare con maestria misteri e rivelazioni coinvolgendoti in maniera attiva in ogni passaggio della storia. Non per la splendida colonna sonora, curata dalle mani sapienti di Clint Mansell e arricchita dalla presenza di artisti di livello come Tricky, DJ Shadow, Gary Numan e Johnny Jewel, sempre pronta ad evidenziare il modo in cui il film ti avvolge. Non per la magnifica autorevolezza con cui Scarlett Johansson conquista la scena, determinata missionaria in un mondo malvagio che la tocca da vicino, presenza capace di far vivere le emozioni del personaggio attraverso i suoi occhi. Son tutti elementi che rendono bello un film, ma nessuno di questi è il vero motivo per cui dovete andare a vedere Ghost In The Shell. Quelli son motivi che, uno ad uno, si possono comunque trovare in altri film.

Quel che invece rende Ghost In The Shell un caso raro nel panorama degli sci-fi moderni, la ragione che ne fa una delle cose più entusiasmanti apparse sul grande schermo in tempi recenti, è il suo essere visivamente spettacolare. Una vera gioia per gli occhi. E non è una questione di effetti speciali (per quelli son bravi tutti). È un senso di armonia, bellezza, forma artistica, che si districa nella parte puramente visiva del film. Una cosa che lo spettatore nota fin dalla prima scena, con la nascita dell’automa-Scarlett dai fondali del nulla cibernetico, in una progressione che sembra un valzer in sincronia con i synth di Mansell, e che per istinto si pensa essere semplicemente un picco di qualità iniziale, ma che invece si protrae senza interruzione in ogni momenti del film: nelle cadute, negli scenari, nei volti, nelle geometrie, nelle alterazioni dei corpi, nel continuo intreccio tra il bene e il male, intreccio che si esplicita anche visivamente. Ghost In The Shell è ben più dell’ennesimo film di genere per il pubblico giovane. È una mini-opera d’arte per chi ama il bello estetico.

Annunci

One comment

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...