Yuia Wang, la pianista cinese che ha riscritto Mozart in chiave jazz

Per chi segue più da vicino le vicende legate alla musica classica, Yuia Wang è una sorta di celebrità contemporanea. Ha solo 29 anni ma è già considerata una delle pianiste più talentuose in circolazione. Per di più, ha la tendenza a far parlare di sé per la sua avvenenza fisica (lei stessa afferma con ironia di essere “la pianista più sexy del mondo“) e per l’abbigliamento sempre vistoso che usa nelle sue esibizioni.

Recentemente, però, è diventata virale nel web per un altro motivo: una rivisitazione stupefacente del Rondo Alla Turca di Mozart, una delle sue composizioni più famose e riconoscibili. Era stata uno “scherzo” personale che girava in rete già da un po’, ma la visibilità è esplosa al Verbier Festival 2016, quando la pianista ha deciso di rispondere alla richiesta di “bis” del pubblico in questo modo:

La composizione sembra la stessa proposta da Fazil Say qualche anno fa, sebbene stavolta la visibilità sia stata molto maggiore. All’inizio il pubblico l’aveva preso quasi come una piccola presa in giro, ma nel giro di qualche secondo si è accorto che l’intenzione era riproporre la sonata di Mozart in una versione dalle sfumature jazz e dalla creatività impressionante.

Se volete scoprire di più la grinta di Yuia Wang, potete guardare questo documentario di venti minuti (in inglese) presente su Youtube, o questa bella intervista rilasciata al New Yorker qualche mese fa.

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...