Ecco cosa succede a chi prende in giro i Pokémon

Posted by

State attenti, ragazzi. Da qualche tempo è esploso il fenomeno Pokémon Go, la app di realtà aumentata che sta facendo impazzire tutto il mondo, ormai pieno di ragazzi che camminano nei posti più impensabili con lo smartphone in mano per catturare esserini colorati che compaiono solo sul loro schermo. E c’è poco da scherzare. Il fenomeno sta avendo effetti enormi: è già in cima tra le app più scaricate su Play Store e sta già superando Twitter per numero di utenti attivi, gli incidenti automobilistici stan già aumentando (che fai, non inchiodi in autostrada se becchi Pikachu?) e  le azioni Nintendo han fatto +50% in tre giorni. Son tutti impazziti.

pokemongo

E se state pensando di mettervi a sfottere il fenomeno riducendolo a una cazzata da quindicenni, state ancora più attenti. Le conseguenze per la vostra popolarità social potrebbero essere letali. Se n’è accorto questo weekend un famoso rapper newyorkese, El-P, che domenica ha avuto l’enorme sfortuna di ritrovarsi a casa senza nulla da fare e ha iniziato a pubblicare tweet ironici su Twitter su quanti stupidi incidenti saranno provocati dalla Pokémon-mania. Sottovalutando la reazione della comunità al leggere la sua disapprovazione.

Gli sono bastate un paio d’ore per accorgersi del danno fatto. La comunità Pokémon è insorta in massa e, stando alle sue parole, gli sono arrivati tanti di quei commenti indignati per la sua uscita pubblica che in confronto i seguaci di Trump sono degli agnellini in periodo natalizio. Tanto da convincerlo che mettersi contro i fan dei Pokémon non è esattamente una buona idea per il suo profilo pubblico. E infatti ha pensato di rimediare così:

Pokemon rappin

A post shared by thereallyrealelp (@thereallyrealelp) on

 

Con 10 secondi di Pokémon-rap freestyle in cui canta allegramente robe imbarazzanti tipo “i Pokémon son fighi” e “siam tutti una bellissima community”. Delitto, castigo e umiliazione in meno di 120 minuti. Fate play qui sopra e guardate.

Ora sta a voi trarne le dovute conseguenze. Perché voi lo sapete meglio di noi, al giorno d’oggi se non sei popolare sui social vali meno di un essere monocellulare, evoluzionisticamente parlando. Voi fate come noi. Dichiarate in maniera chiara il vostro pieno supporto ai Pokémon e a tutto quello che ci sta intorno, fate la vostra buona azione quotidiana segnalando la presenza di esserini nei vostri dintorni (ce n’è uno fighissimo sul fondo del Tevere…) e quando vedrete i primi adolescenti italiani camminare con lo sguardo fisso sul loro smartphone e le pupille dilatate dall’eccitazione, fategli un sorriso a 36 denti e dategli una pacca sulla spalla. Energica. Calorosa. In memoria del grande Bud.

budspencergif

Annunci

3 comments

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...