The Rockers: i video musicali animati più belli di sempre

Posted by

Categoria rockers. Nell’attitudine, non nel fatto che si usino le chitarre o meno. L’intento qui è scorrerci i video più belli realizzati con tecniche d’animazione e in questo caso è l’atteggiamento che determina la categoria. I cinque video che seguono sono rock nel midollo, nell’irriverenza e nell’energia, inclusi quelli con la visione alternativa. E tra loro c’è anche qualcosa di immortale.


Korn – Freak on a Leash

Anno 1999, la corsa dei bambini sul bordo del dirupo andò in hot rotation su Mtv (e moltiplico le vendite di Follow The Leader, l’album che scommetteva sulla stessa copertina). Il video usa tecniche diverse, animate e non, e la stanza dei proiettiti è il momento in cui si libera l’energia che identificò i Korn per lungo tempo. Diretto da Todd McFarlane (disegnatore di Spiderman).


Radiohead – Paranoid Android

Anno 1997, uno dei video più famosi di sempre irrompe come primo singolo dell’album-svolta OK Computer e rappresentò uno shock: per le immagini forti, caustiche, intrise di cattiveria postmoderna e per una canzone dalle mille anime che ancora oggi rappresenta l’apice estetico della band inglese. Diretto da Magnus Carlsson (riutilizzando i personaggi della sua serie Robin).


Queens of the Stone Age – Go with the Flow

Anno 2003, video rosso sangue che scorre via velocissimo e atmosfera maledetta, accentuata dalle figure oscure dei componenti della band. Per il modo in cui musica e immagine si amplificano tra di loro è un piccolo capolavoro. Vinse i migliori effetti speciali al MTV Music Awards di quell’anno. Diretto dal collettivo londinese Shynola (che ha lavorato anche per Radiohead, U.N.K.L.E, Blur e tanti altri, li incontreremo di nuovo più avanti).


The White Stripes – Fell in Love with a Girl

Anno 2002, è il celebre video di due minuti velocissimi coi lego che raffigurano le scorribande della band. Contribuì a cementare la fama dei White Stripes come gruppo in grado di produrre video che resteranno nel cuore dei fan (confermata poi da singoli come Hardest Button To Button e Seven Nation Army). Diretto dal più grande regista di video musicali in assoluto: Michel Gondry (che non potete non conoscere, se siete rimasti tra i pochissimi vi tocca scoprire tutto qui).


Fatboy Slim – Right Here, Right Now

Anno 1999, l’attitudine è rock anche se Fatboy Slim lo si inserisce più facilmente nella categoria elettronica: è uno di quei casi di confine (lo chiamarono big beat e dentro ci entrarono anche i Chemical Brothers) e il video è una bellissima animazione dell’evoluzione delle specie viventi da 350 miliardi di anni fa ad oggi, con tanto di contatore in basso a destra. Diretto da Hammer & Tongs (che di music videos sono più che esperti, per la produzione completa andate pure su wikipedia).

Segui la lista completa:

daftpunk_interstella5555I video musicali animati più belli di sempre

Annunci

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...