Ennio Morricone per Quentin Tarantino, il pezzo di apertura al nuovo film

Posted by

È un grande Ennio Morricone, quello che sentiremo a febbraio nel nuovo film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight. È il Morricone che il mondo ama alla follia e considera il migliore nel musicare immagini e sensazioni.

È stato diffuso in questi giorni il pezzo di apertura al film, L’ultima Diligenza di Red Rock, un miniconcerto di archi e timori alla maniera degli anni d’oro di Morricone, i cupi anni ’70 dei thriller. E non è una questione di età e immortalità, almeno non stavolta: come è stato confermato di recente, per The Hateful Eight son stati riutilizzati molti pezzi composti negli anni ’80 per il film di John Carpenter La Cosa, pezzi che alla fine non avevano mai visto la luce e si sono rivelati perfetti per Tarantino.

È lui. È il nostro Morricone, ieri, oggi e sempre.

2 comments

Comment