Chris Watts, il marito modello che sterminò la propria famiglia

Posted by

Quello di Chris Watts è uno dei casi più sconvolgenti di sempre, accaduto recentemente negli Stati Uniti. Una famiglia apparentemente perfetta che sembra vivere un’esistenza felice e soddisfacente. Le cose cambiano quando un’improvvisa scomparsa porta alla scoperta di uno scenario terrificante che lascia tutti senza parole.

La famiglia Watts

2010, North Carolina. Shanann Cathryn Rzucek è una ragazza di 26 anni reduce da un divorzio, che sta attraversando un periodo difficile e sta cercando di riprendere in mano la sua vita.

La situazione sembra prendere una piega positiva quando conosce, prima su Facebook e poi di persona, un ragazzo di nome Christopher Lee Watts, 27 anni. I due iniziano una relazione che prosegue per i successivi due anni e culmina in matrimonio il 3 Novembre 2012.

La coppia si trasferisce nel 2013 a Frederick, in Colorado, dove acquistano una villa. Il 17 Dicembre dello stesso anno nasce Bella, la loro prima figlia. In questo periodo Chris trova anche lavoro in un’azienda come operaio addetto alla manutenzione di pozzi petroliferi.

Tutto sembra scorrere per il verso giusto nella vita della famiglia Watts, e negli anni successivi le circostanze continueranno ad essere apparentemente positive.

Il 17 Luglio del 2015 nasce Celeste, la seconda figlia.

Poco tempo dopo Shanann trova impiego come venditrice online di prodotti dimagranti e integratori. La donna si dimostra particolarmente capace in questo lavoro e raggiunge un gran numero di follower su Facebook. Nella sua pagina condivide anche filmati riguardanti la sua vita quotidiana che vedono coinvolti il marito e le due figlie.

Nel 2018 Shannan scopre di essere incinta per la terza volta, stavolta si tratta di un maschio e sarà chiamato Nico Lee Watts. L’11 Giugno su Facebook pubblica un video in cui dichiara al marito della sua terza gravidanza, con Chris che alla scoperta della notizia risponde: “È fantastico. Credo che quando lo si vuole, succede”.

Insomma, quella della famiglia Watts sembra a tutti gli effetti una vita da sogno. Una giovane e bella coppia con due bambine graziose, pronti ad accogliere l’arrivo di un terzo figlio.

C’è però un rovescio della medaglia che nessuno può immaginare, e riguarda Chris. L’uomo sta infatti nascondendo un segreto, in quanto ha cominciato a frequentare una sua collega da poco assunta, Nichol Kessinger. Approfitta dei momenti in cui la moglie si assenta per portare avanti la relazione con la sua amante, raccontando a quest’ultima che si era ormai lasciato e stava completando le pratiche per il divorzio.

13 Agosto 2018. Sono le 1:48 di notte e Shanann rientra a casa dopo essere stata qualche giorno fuori per un viaggio di lavoro. Da questo momento in poi la vicenda comincerà ad assumere dei contorni sempre più oscuri fino a portare a una delle scoperte più scioccanti della cronaca nera degli ultimi anni.

Una misteriosa scomparsa

14 Agosto 2018. Nickole Atknison, un’amica di Shanann, sta provando a contattarla al telefono da tutta la mattina ma non riceve risposta. Dopo essersi diretta davanti alla porta di casa sua senza ricevere segnali di vita, decide di chiamare la Polizia per andare a verificare la situazione. Le autorità intervengono sul luogo e in seguito arriva anche Chris. All’interno dell’abitazione non sono presenti né la donna né le bambine.

Il marito ipotizza che Shanann sia scappata di casa autonomamente insieme alle figlie dopo una litigata, tuttavia c’è qualcosa che non quadra. Gli effetti personali della donna sono dentro la casa, un fattore piuttosto strano e inusuale in un caso di allontanamento volontario. Nel frattempo Chris rilascia un video-messaggio con un’emittente televisiva in cui chiede che la situazione venga risolta al più presto e che la moglie e le bambine possano tornare da lui.

Nelle ore successive l’uomo viene interrogato e le sue dichiarazioni si rivelano contraddittorie e poco convincenti. Gli inquirenti scoprono che intorno alle 5:30 del mattino si era diretto in auto verso il sito di un pozzo petrolifero della ditta in cui lavora. Poco tempo dopo si presenta alla stazione di Polizia anche Nichol, l’amante di Chris, che rivela agli agenti della loro relazione.

Acquista il libro:
More Disturbed
Le nuove storie dei serial killer più perversi dei tempi moderni

su Amazon
(qui il primo volume della serie Disturbed)

Il 15 Agosto l’uomo viene sottoposto al test del poligrafo e da esso emerge che tutte le risposte che fornisce sembrano essere bugie. Christopher viene nuovamente interrogato e gli agenti cercano di indurlo a una confessione. Il sospettato chiede di poter avere un colloquio con suo padre. Il genitore arriva sul posto e Chris comincia a lasciarsi andare: confessa al padre di aver strangolato a morte Shanann dopo che lei aveva ucciso le bambine. Dopo questa conversazione racconta la stessa versione dei fatti anche agli agenti, rivelando il luogo in cui ha depositato i cadaveri. Sono stati portati nel pozzo petrolifero, Shanann è stata seppellita nel terreno mentre le due bambine sono state gettate in due cisterne separate.

È evidente che la confessione di Chris sia soltanto parzialmente reale e che con ogni probabilità sia responsabile anche per la morte delle due bambine oltre che per quella della moglie incinta di 15 settimane. L’uomo viene arrestato e dopo due settimane arriva la sua ultima dichiarazione di colpevolezza: ha ucciso anche le figlie.

La ricostruzione: come Chris Watts uccise la sua famiglia

Il rapporto della coppia aveva cominciato a incrinarsi già da qualche tempo e la loro relazione stava attraversando un periodo difficile. Shanann sentiva il marito sempre più distante e aveva cominciato a sospettare la presenza di un’altra donna. La mattina del 13 Agosto i due hanno una discussione, la moglie lo accusa di tradimento, Chris nega di avere un’amante ma afferma comunque di non amare più Shanann e di voler porre fine al loro rapporto. La donna gli dice che non avrebbe più rivisto le bambine e il marito reagisce violentemente, incrociandole le mani sul collo e cominciando a stringere con forza. La osserva mentre la strangola, fino a che non sopraggiunge la morte.

Le bambine si affacciano nella stanza dei genitori e chiedono al padre cosa fosse successo alla mamma, lui risponde che non si sentiva bene. In seguito Chris avvolge il corpo della moglie in una coperta, lo carica sul suo furgone e parte insieme alle figlie per andare al pozzo petrolifero. Una volta raggiunto il posto pone fine anche alla vita delle bambine, soffocandole una per volta con un lenzuolo. Bella assiste scioccata all’omicidio della sorella e mentre il padre la asfissia tenta di divincolarsi, ma alla fine rimane uccisa anche lei dalla follia ceca di Christopher.

Un atto crudele, privo di qualsiasi scrupolo e umanità. Chris Watts aveva appena sterminato la sua famiglia ed era convinto di riuscire a farla franca.

La condanna

Il 19 Novembre 2018 l’imputato viene condannato a cinque ergastoli. Attualmente si trova rinchiuso alla Dodge Correctional Institution, una prigione di massima sicurezza dello Wisconsin. Il carcerato ha dichiarato che in cella conserva le foto della sua famiglia ed è solito parlare con quelle diapositive. Si trova in custodia protettiva e condivide la stanza con un uomo che ha assassinato un bambino. In maniera piuttosto sorprendente e inquietante riceve anche lettere di ammirazione e passa le sue giornate rispondendo ai messaggi.

Il caso di Chris Watts ha scosso gli Stati Uniti e il mondo intero.

È la cronaca di un male subdolo che si nasconde dietro al volto di un padre di famiglia apparentemente premuroso e comprensivo. Un uomo che ha vissuto per molti anni nella menzogna celando la sua natura arida e malvagia, fino al giorno in cui è uscita allo scoperto producendo effetti devastanti.

Una vicenda che lascia un profondo senso di sgomento e tristezza, dimostrando come certi soggetti vivano in mezzo a noi e possano mimetizzarsi tra la società assumendo varie sembianze, mentre nella loro parte più profonda coltivano il seme della follia.

Watch this video on YouTube.

Fonti:

eonline.com – The Unraveling of Chris Watts Before He Murdered His Family
thenetline.com – Where is Chris Watts now? He is working on his appeal from his Wisconsin prison
thedenverchannel.com – In prison interview, Chris Watts tells FBI, police about murders of pregnant wife, daughters