Evansdale Murders: il duplice omicidio di Lyric ed Elizabeth

Posted by

Un evento inaspettato in una tranquilla città americana di circa 4.700 abitanti, situata nello stato dell’Iowa. Due bambine scomparse e una successiva terribile scoperta che ha sconvolto l’intera popolazione. In questo articolo proveremo a ricostruire i fatti di questa triste vicenda, così come sono accaduti.

Scomparse

Evansdale, 13 Luglio 2012. È una classica giornata estiva di vacanze scolastiche per Lyric Cook (10 anni) ed Elizabeth Collins (8 anni), due cugine che hanno un rapporto molto affiatato e passano spesso del tempo insieme. Quella mattina sono entrambe a casa della nonna, e decidono di uscire per andare a fare un giro in bicicletta, intorno alle 12:15. Tra le 12:30 e le 13:00 vengono avvistate a bordo delle loro bici, a circa 2 km dall’abitazione da cui erano partite.

Wylma, la nonna, comincia a preoccuparsi quando vede che sono trascorse quasi due ore da quando sono uscite e le bambine non stanno facendo ritorno. Insieme a Misty, la madre di Lyric, decidono di andare a cercarle. Nonostante gli sforzi non riescono a rintracciarle e la preoccupazione cresce, così decidono di avvertire la Polizia, che fa partire fin da subito una serrata ricerca.

Sono le 16:00 quando le biciclette di Lyric ed Elizabeth vengono ritrovate, abbandonate in un sentiero che porta a un lago chiamato Meyers Lake. Delle bambine però non c’è nessuna traccia.

L’intera zona continua a essere setacciata, e a questo punto comincia ad affacciarsi prepotentemente il dubbio che qualcuno possa averle rapite. Dubbio che diventerà quasi certezza quando, nonostante il grande spiegamento di forze sul campo, le ricerche continueranno a dare esiti negativi. L’indagine rimane comunque aperta ed è coinvolta anche l’FBI.

Passeranno oltre cinque mesi, prima di giungere a una sconvolgente realtà.

5 Dicembre 2012. Bremer County, circa 40 km da Evansdale. Un gruppo di cacciatori si sta muovendo nella zona del Seven Bridges Wildlife Park, un’area piuttosto selvaggia frequentata per attività come caccia e pesca. A un certo punto si imbattono in un macabro scenario: i resti umani di due cadaveri.

Subito vengono avvertite le autorità, che giungono sul posto per effettuare i rilievi. Qualche giorno dopo, l’autopsia attesta che i due corpi rinvenuti sono quelli di Lyric Cook ed Elizabeth Collins. Si tratta di un duplice omicidio. La causa della morte non viene divulgata.

Chi è l’autore di questo terribile atto?

L’indagine si preannuncia tutt’altro che semplice.

L’investigazione

Trascorrono sei mesi quando gli inquirenti annunciano di aver ricevuto tre testimonianze a proposito di un SUV bianco, avvistato il giorno della scomparsa delle vittime, nei pressi del sentiero che porta al Meyers Lake. Potrebbe trattarsi di un dato molto utile per tentare di ricostruire i fatti.

A distanza di quasi un anno, si verifica un caso che sembra avere delle similitudini con quello di Lyric ed Elizabeth.

Il 20 Maggio 2013, a Dayton, altre due ragazze vengono abbordate da uno sconosciuto, che le rapisce e le porta in una zona isolata. Mentre una delle vittime riesce a scappare e chiedere aiuto, l’altra rimane intrappolata nelle mani dello psicopatico. Quando le autorità arrivano sul posto, trovano il cadavere del rapitore, morto suicida. L’uomo viene identificato come Michael Klunder, un quarantaduenne con precedenti di violenza sessuale. Qualche settimana dopo viene ritrovato il corpo della sua vittima, picchiata e accoltellata.

Kathlynn Shepard, 15 anni. Una giovane vita strappata nella maniera più crudele.

Gli investigatori approfondiscono la vicenda, alla ricerca di un possibile nesso con il caso di Evansdale. Tuttavia, il 14 Maggio 2014 gli agenti annunciano di ritenere Michael Klunder non responsabile per la morte di Lyric ed Elizabeth.

Nello stesso anno viene anche reso pubblico il profilo socio-psicologico dell’assassino, creato dall’FBI, in cui si dichiarano molte cose interessanti.

  • L’omicida è una persona che ha familiarità sia con la zona di Meyers Lake che con quella del Seven Bridges Wildlife Area.
  • Probabilmente è un soggetto locale e ben inserito nella comunità, che ha attirato a sé le vittime usando una scusa per catturare la loro attenzione oppure minacciandole
  • Possibilmente durante il periodo degli omicidi stava attraversando un periodo di stress per difficoltà economiche, lavorative, relazionali, oppure qualche tipo di problema mentale
  • Il soggetto evita di mostrare interesse e discutere con gli altri della vicenda, pur seguendone da vicino gli sviluppi
  • È possibile che abbia già tentato in passato di rapire bambine o ragazze
  • Dopo la scomparsa potrebbe avere in qualche modo alterato la sua apparenza, magari cambiando pettinatura o barba, e al tempo stesso non è escluso che abbia modificato il proprio veicolo

Considerato il fatto che l’area dove i corpi delle vittime sono stati trovati è piuttosto remota, gli investigatori sono convinti che il responsabile conosca molto bene per qualche motivo specifico quel territorio.

Le indagini proseguono e nel corso degli anni due persone confessano gli omicidi, ma quando poi vengono interrogate dagli inquirenti, entrambe le dichiarazioni dei soggetti si rivelano false.

La Polizia ha intervistato oltre 1000 persone, tra cui più di 300 predatori sessuali, ma il duplice delitto rimane ai giorni nostri irrisolto. Tuttavia l’inchiesta è ancora attiva ed è seguita con molta attenzione dalle autorità.

Nel frattempo il sentiero del Meyers Lake è stato rinominato Trail of Angels, in memoria di Lyric ed Elizabeth. La comunità di Evansdale è rimasta profondamente scossa da questa vicenda ed è stretta nella speranza e nella volontà di giungere alla soluzione del caso.

Fonti:

Lyric Cook and Elizabeth Collins – Iowa Cold Cases
The Evansdale Murders – Unresolved.me

No votes yet.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.