My Friends: l’abbraccio collettivo dei Red Hot Chili Peppers

Posted by

C’è una canzone dei Red Hot Chili Peppers che scava talmente nel profondo dell’anima da generare un brivido ogni volta che la ascolto.

Sarà che tutti prima o poi siamo stati “hurt by the cold” e cioè “feriti dal freddo”: negli affetti, nelle amicizie o sul lavoro.

Il messaggio del brano My Friends è forte e chiaro: si tratta di lottare sempre e comunque prima di essere completamente prosciugati mentalmente e fisicamente di tutte le emozioni. Nessuna ferita che subiamo deve farci deprimere, dobbiamo reagire combattendo la tristezza che spesso sentiamo agitarsi dentro di noi e che vorrebbe prendere il sopravvento. Se le diamo ascolto rischiamo di ritrovarci come la ragazza del testo che si è costruita da sola una prigione di tristezza.

Ex girlfriend called me up
Alone and desperate
On the prison phone
They want, to give her seven years
For being sad

Anthony Kiedis ha scritto questa canzone per darci un abbraccio collettivo, una rassicurazione per affrontare al meglio le difficoltà della vita. Per aspera ad astra dicevano i latini: attraverso le asperità sino alle stelle. Una sorta di invito a superare le difficoltà, a fare meglio, ad impegnarsi per raggiungere i risultati desiderati.

Cosa ha ispirato Anthony per scrivere questo brano? Forse l’ispirazione è arrivata vedendo la tristezza dell’amico collega Flea, che all’epoca stava attraversando un brutto divorzio oppure l’ha colpito ed ha avuto paura della tristezza che lui stesso provava per le vicende che avevano visto Jack Frusciante allontanarsi dal gruppo oppure, secondo un aneddoto da lui stesso raccontato in varie interviste, è rimasto colpito dalla bontà e dalla forza di volontà di una bambina di soli 9 anni. La vide accendendo la tv in una camera di albergo. La bambina, dopo aver vinto una gara di ballo, venne intervistata e raccontò la sua triste vicenda fatta di abusi sessuali e di violenze da parte del padre. Ma quando le chiesero cosa avesse imparato dalla vita, disse:

“Bisogna perdonare e dare infinitamente amore a tutti coloro che ti circondano, qualunque cosa accada”.

Dopo quello che aveva passato, invece di nutrire odio, rancore, rabbia o di lasciarsi deprimere, era riuscita a reagire ancorandosi all’amore.

I love all of you
Hurt by the cold
So hard and lonely too
When you don’t know yourself

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.