Cinque motivi per cui nessuno è come i londinesi

Posted by

Ogni viaggio, attraverso le nostre impressioni, ha qualcosa di fantastico. Soprattutto le prime impressioni, ci scuotono per dirci dove ci troviamo, scoprire chi siamo. Affrontare i luoghi di un viaggio e le diverse culture, parti della nostra interiorità nascoste, in un confronto perenne con se stessi, le verità, che seppure ci appartengono, si vogliono finalmente acclarare a noi, nell’ assioma di ogni viaggio: scoprire per scoprirsi.

Cosa rimane allora di un viaggio a Londra? Alla domanda si può rispondere con 5 prime impressioni, una guida semiseria alle ragioni per cui nessun popolo è come i “britannici”. Londinesi in particolare.


Educati ma ribelli

Il loro spirito è educato e ribelle insieme. Sempre pronti con le loro buone maniere, senza però fermarsi in forme di rigidità comunicative o di comportamento. Un rispetto “formale” verso le persone, che non nega un senso di libertà e di relazione, di trasversalità sociale. Finanche il loro modo di vestire mostra il loro spirito, curato nei dettagli, elegante ma informale, ad offrire spazio al loro senso di libertà e di curiosità.


Identità culturale forte ma leggera

A Londra c’è ancora la quintessenza di quello che fu l’impero britannico, che la rende oggi una capitale mondiale multiculturale e multietnica. I palazzi e pub storici sono accostati, in una visione asimoviana, a grattacieli bellissimi, per mostrare che lo spirito della loro storia non ha paura di affrontare il futuro, cosicché lo skyline sembra sconfinare i limiti territoriali, mantenendo però una sua visione. Gli imperi per tenere insieme popoli diversi, dovevano essere portatori di pochi valori unificanti ma forti ed identitari, in cui ognuno potesse trovare il proprio luogo, il proprio spazio, il proprio futuro. La cultura dei londinesi è aperta ed è un inno alla semplicità, fondata su pochi caratteri essenziali, che penetrano però l’animo umano, di ogni generazione o Paese di origine e realizza il cosiddetto: soft power, un insieme di valori culturali identitari che tiene insieme una città e la sua popolazione in un certo modo di convivenza.


Understatement

Il senso del loro understatement, della loro ironia, è la celebrazione della libertà, ultimo rifugio dai luoghi comuni. Un approccio che, pur restando impegnato, mostra quell’attenzione oltre il dovuto ad ogni causa, tale da irriderne la paura, la seriosità di ogni argomento, mostrando il lato più oscuro, ma soprattutto la superiorità vitale su tutto


Pub e tè

Hanno inventato la tradizione del pub e quella del tè. Entrambi sono modi per dedicarsi a se stessi, tralasciando il carico degli impegni. Rilassarsi per fare fronte alle responsabilità del giorno, trovare il momento della riconciliazione, necessari per affrontare gli impegni. Anche questo è un aspetto cardine del loro softpower.


La musica, a partire dai Beatles

Da questo spirito nacquero i Beatles, che inventarono la musica moderna. Come una spugna assorbirono sonorità le più diverse: rock, blues, classica, jazz, con il loro senso di ribellione e di curiosità tipicamente inglese, inventarono una strada in cui tutt’oggi la musica britannica è protagonista. Forse la sintesi del loro spirito è quello di contemperare l’algida libertà nordeuropea all’entusiasmo e l’emozione, al senso di ribellione.

* * *

In queste cinque prime impressioni scopriamo perché nessuno è come i “britannici”, ma identifichiamo anche parti di noi, nel momento in cui le rivediamo negli altri. Se per Jung esiste un inconscio collettivo, rappresentato da archetipi che come ereditati diventano personali, se l’inconscio di ognuno rende unica ogni personalità, tutti i popoli si possono considerare come persone, unici.

Terenzio però diceva che ” tutto ciò che umano mi appartiene”, ed allora in ogni popolo possiamo trovare nei loro archetipi uno spazio diverso per la nostra personalità, in ogni popolo possiamo sentirci di appartenere. Così che ognuno abbia il luogo più adatto alla propria anima, sempre che l’anima possa mai avere un luogo definitivo.

Rating: 5.0/5. From 4 votes.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.