AURA: l’esperienza multimediale nella Basilica di Notre-Dame di Montreal

Posted by

Lo studio multimediale canadese Moment Factory ha creato un’ambiziosa esperienza multi-sensoriale all’interno della Basilica di Notre-Dame di Montréal in Canada, in stretta collaborazione con la Fabrique de la Paroisse Notre-Dame, l’ente che gestisce le attività della cattedrale.

AURA unisce proiezioni sonore, luminose e colorate (ben 21 proiettori, 140 luci, 4 laser e 20 specchi, fusi in un sistema di videomapping) che sovrapposte all’architettura esistente, definiscono ed evidenziano gli elementi portanti degli interni in stile gotico.

L’installazione di 45 minuti è suddivisa in due atti. Prima della presentazione, i visitatori sono invitati a percorrere la basilica originale, ammirando la struttura dei suoi interni e delle sue opere. Nella seconda fase invece inizierà l’esperienza visiva e sonora.

La colonna sonora originale è stata composta da Marc Bell e Gabriel Thibaudeau e ha richiesto 30 musicisti, 20 coristi compreso lo stesso organo della basilica.

La Basilica di Notre-Dame di Montréal, progettata nel 1824 dall’architetto irlandese americano James O’Donnell, è così valorizzata tramite l’utilizzo delle nuove tecnologie e di tecniche artistiche d’avanguardia, rispettando il luogo in cui è posta, ma anzi usando il contesto sacro come mezzo di unione temporale.

Lo spettacolo nato per rafforzare l’identità della basilica come destinazione culturale e artistica viene eseguito due volte ogni sera, per sei giorni alla settimana. Stando a quanto scritto nella tabella della programmazione, l’installazione sarà rimossa nel settembre del 2018. Per maggiori informazioni, visitate la pagina Facebook. Qui sotto invece il video del making of.

No votes yet.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.