Il negozio di noleggio VHS dove Quentin Tarantino iniziò la sua carriera

“Per il mio futuro, mi piace l’idea di una filmografia di soli dieci film. Non è scritto sulla pietra, ma questo è il piano. La regia è un gioco per persone giovani, scriverò pièce teatrali, libri e invecchierò con grazia”.

Così ha dichiarato in un’intervista il  regista Quentin Tarantino. Nei suoi 22 anni di carriera ha girato film che hanno puntualmente conquistato tutti, entrando a far parte dei cult della nostra geenrazione. Ma qual è il luogo dove ebbe inizio tutto?

Tarantino è nato a Knoxville, nel Tennesee, il 27 marzo 1963. Non ha mai conosciuto suo padre, Tony Tarantino, un musicista statunitense di origini italiane. La madre Connie McHugh, un’infermiera statunitense di origini irlandesi e inglesi, sposò un musicista e andarono a vivere a El Segundo, nell’ area di South Bay di Los Angeles. Lo schermo su cui il regista ha iniziato a vedere film era quello piccolo di casa.

“Il mio patrigno mi chiamava, mi faceva vedere i classici, mi raccontava chi era ciascun attore e quali altri film aveva fatto. Avevo cinque, sei anni. Allora pensavo che diventare adulti significasse dover sapere tutto di pellicole e attori. Solo dopo ho capito che non tutti gli adulti erano esperti di film”

Il giovane Quentin iniziò a registrare film vecchi in VHS che mandavano in emittenti locali alle 4.00 di notte e iniziò a farsi una sua collezione.

A diciannove anni Tarantino fu assunto ai Video Archives, un videonoleggio a Manhattan Beach, in California, per 200 dollari a settimana. Lì strinse una grande amicizia con molti colleghi e sopratutto con Roger Avary, con il quale ha collaborato durante la sua successiva carriera cinematografica (insieme a lui scrisse la sceneggiatura di Pulp Fiction, che valse l’Oscar a entrambi).

manhattan_center
Video Archives, il noleggio VHS a Manhattan Beach

Dapprima ero cliente. Mi fermavo intere serate a parlare con il proprietario, grande cinefilo. Aveva tutti i generi, i classici, le opere straniere. Impressionato dalla mia competenza mi ha dato un lavoro e mi ha salvato. Era un momentaccio, per me. Non sapevo cosa fare della mia vita. Guadagnavo poco , ma quando sei giovane non è importante. Quello è diventato il mio paradiso”

Quentin ha specificato in diverse interviste di non essere diventato un cinefilo perchè lavorava li, ma il contrario; lo hanno preso a lavorare in quel posto perchè era molto appassionato di cinema e sapeva tutto.

Nel 1986, mentre ancora lavorava ai Video Archives, iniziò a studiare recitazione presso lo Actor’s Shelter di Allen Garfield, a Beverly Hills, ma i suoi interessi si spostarono gradualmente dalla recitazione alla scrittura di sceneggiature e alla regia. Tarantino tentò per la prima volta di vestire i panni del regista iniziando a girare un film che avrebbe dovuto intitolarsi My Best Friend’s Birthday, su una sceneggiatura scritta dallo stesso Tarantino insieme all’amico e collega Craig Hamann. Tutti i membri del cast e della troupe erano anch’essi dipendenti dei Video Archives, e parteciparono al progetto finanziandolo con 6.000 dollari, detratti dai loro stipendi. La realizzazione del film a causa di numerosi contrattempi, si potrasse per ben tre anni e naufragò definitivamente quando parte della pellicola girata venne distrutta per un errore del laboratorio. Il film è oggi visibile su YouTube. Lo trovate qui sotto.

Nel 1992 il suo primo film, Reservoir dogs, che non va benissimo nei cinema ma diventerà un cult in Home Video. Da qui in poi ogni suo millimetro di pellicola e copione verranno studiati da chiunque ami il cinema. I Video Archives, invece, chiusero nel 1994, segno dei tempi non più clementi per i negozi di noleggio video. Oggi posti come quelli, in grado di catalizzare le passioni di giovani talenti pronti a esplodere, forse non ce ne sono più. Un altro segno dell’era Internet, dove tutti possono potenzialmente entrare nell’Olimpo degli artisti del futuro ma dove i luoghi di nascita di una realtà artistica non sono più facilmente identificabili.

I film di Quentin Tarantino sono su Amazon

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.