Smoke On The Water, la storia vera dietro la hit dei Deep Purple

Posted by

Smoke on the Water, la canzone più famosa dei Deep Purple, singolo estratto dall’album Machine Head del 1972. Conosciuta e immediatamente riconoscibile da tutti per il suo motivo, uno tra i più famosi riff nella storia del rock.

Pochi immaginano, però, che racconta un episodio di cronaca, realmente accaduto a Montreux (Svizzera) nel 1971 quando, verso la fine di un concerto di Frank Zappa and the Mothers of Invention, uno spettatore sparò un razzo segnaletico che incendiò il Casinò (poi riaperto nel 1975). Il titolo Smoke on the Water (letteralmente “fumo sull’acqua”, accreditato al bassista Roger Glover), si riferisce al fumo che si spandeva sopra il lago di Ginevra dal Casinò in fiamme, mentre i membri dei Deep Purple guardavano l’incendio dal loro hotel. L’evento (e il brano che lo ricorda) è tuttora commemorato da una scultura che ne riporta il titolo e il riff iniziale in forma di spartito, situata proprio sotto il Casinò in riva al lago.

smoke_on_the_water_casino

“Arrivammo tutti assieme a Montreux, sul lago di Ginevra, a incidere dischi con uno studio mobile – avevamo poco tempo. Frank Zappa & the Mothers avevano preso il locale migliore, ma qualche stupido con una pistola lanciarazzi ridusse quel posto in cenere. Fumo sull’acqua, fuoco nel cielo.”

Machine Head dei Deep Purple è su Amazon.

.

Dario Giardi ama la musica, la fotografia e la scrittura, ed è l’autore di “Viaggio Tra Le Note. I segreti della teoria e dell’armonia musicale” (2016, edito da I Libri Di Emil). Seguilo su Facebook e Twitter.

 

No votes yet.
Please wait...

2 comments

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.