Lo sguardo di Nick Drake sulle vite degli altri

Posted by

Nonostante le ricerche di alcuni appassionati negli archivi di case discografiche e reti televisive, sembra ormai certo che non esistano filmati che mostrano Nick Drake da adulto (circola da anni un video di pochi secondi su Youtube che lo mostrerebbe di spalle, confuso tra la folla di un festival, ma la sua attendibilità è praticamente nulla). Rimangono invece molte fotografie e le più preziose sono quelle che Keith Morris scattò in tre sessioni (aprile ’69, giugno ’70 e novembre/dicembre ’71), in tre momenti diversi della vita personale e artistica di Nick Drake.

Il primo album, Five Leaves Left, uscito nel 1969, mostra due immagini scattate da Morris nella stessa giornata. La notte precedente il suo appartamento era stato visitato dai ladri e al posto della solita Nikon quel giorno si fece prestare una Pentax con cui non aveva molta dimestichezza. Qui sotto la copertina ufficiale.

nick_drake_five_leaves_left
Nick Drake – Five Leaves Left

La fotografia che venne scelta mostra Nick in piedi accanto ad una finestra, all’interno di una casa diroccata vicino a Wimbledon Common. Nelle interviste che concesse prima della sua scomparsa nel 2005, il fotografo non fu in grado di ricordare l’esatta posizione della casa, che con ogni probabilità fu demolita pochi anni dopo.

nick-drake-five-leaves-left-back
Five Leaves Left, immagine di retro

La fotografia più significativa però è quella che compare sul retro (qui sopra). Vediamo Nick pacificamente appoggiato ad un muro di mattoni, lo sguardo rivolto verso destra mentre un uomo attraversa di corsa la scena, sfuocato. È un’immagine che coglie nel segno, perché spiega meglio di quanto facciano le parole l’essenza di Nick Drake: un acuto osservatore, distaccato da un mondo che va troppo veloce per lui. Una fotografia simile verrà scattata l’anno successivo per il retro di Bryter Layter: Nick di spalle ai bordi di un’autostrada, con un’automobile che sfreccia nella notte, anch’essa sfocata come l’uomo di Five Leaves Left. La trovate qui sotto.

nick_drake_Bryter_Layter_back
Nick Drake, Bryter Layter, immagine di retro

Tornando alla foto precedente, quella col muro di mattoni, l’approfondimento farà emergere alcune altre curiosità:

  1. In quella sessione furono scattate molte altre fotografie
  2. Il muro di mattoni era quello che recintava la Morgan Crucible Works in Battersea Church Road
  3. La fabbrica era stata chiusa e poi demolita negli anni ’70. Quindi (per chi era interessato) il muro di mattoni oggi non esiste più

Esistono però le altre immagini di quel pomeriggio di aprile del 1969, che sono significative quanto quella che venne scelta per il retro dell’album. Ne trovate una selezione qui sotto.

nick-drake-1969_photos
Nick Drake, gli scatti di Keith Morris del 1969

Sottolineano il concetto che dicevamo prima: Nick osserva le vite della gente scorrere davanti ai suoi occhi ma in qualche modo resta distaccato, perché i ritmi frenetici di Londra non sono i suoi. Lo sguardo di un passeggero davanti a un treno non suo.

nick-drake-1969_photo

 

Gli album di Nick Drake sono su Amazon.

.

Luigi Ladisa scrive storie su Londra e i suoi abitanti del presente e del passato su The LondoNerD. Seguilo su Facebook e Twitter.

Annunci

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...