Qualcuno ha acquistato la console con cui è stato registrato The Dark Side of the Moon

Posted by

Avete presente quell’amico che ogni tanto se ne esce con la frase : “Si ok, i Pink Floyd hanno un suono da paura ma è ovvio: con tutto l’armamentario che avevano a disposizione sarebbe impossibile il contrario“, in stile 100% Dinosauri Onesti?

Gli ascoltatori più assidui ed attenti ricorderanno un Roger Waters particolarmente stizzito che, fra le interviste del leggendario Live at Pompei, rimarca come l’apparecchiatura sia nulla senza il controllo (o forse ci confondiamo con uno pneumatico?).

Beh, in questi tempi, teoricamente avete la possibilità di dissipare i vostri dubbi: lo scorso marzo è stata messa all’asta proprio la console usata dai Pink Floyd per The Dark Side Of The Moon, la fantastica EMI TG12345 MK IV, direttamente dagli studi di Abbey Road. Gli acquirenti potevate essere proprio voi. E immergervi in questo paradiso di cavi, manopole e strani interruttori e portate le vostre registrazioni a base di Cubase craccato e schede audio cinesi ad un nuovo emozionante livello.

pinkfloyd_console

Un pezzo d’antiquariato (ma ancora perfettamente funzionante) che ha visto adagiate sul suo antico legno rivestito le mani dei musicisti più sopraffini di tutti i tempi (Paul McCartney, Kate Bush, George Harrison e tanti altri) e dei loro ingegneri del suono.

Ci piacerebbe immaginare abbia sorretto qualche testa in hangover pesantemente poggiata su di essa durante una distruttiva Early Morning Session. Purtroppo però la casa d’aste Bonhams non rilascia particolari in merito.

Ad usarla non è garantito un risultato Pink Floyd, ma potrete sempre consegnarla al vostro scettico amico per chiedergli di registrare il Dark Side of the Moon della nuova generazione. Non avrà più scuse.

Certo, ci voleva un’offerta un tantino fuori dalla norma. Anche perché parliamo di una console creata appositamente dagli ingegneri EMI del tempo, di cui ne esistono solo due esemplari al mondo. Con quanto se l’è aggiudicata l’acquirente? Circa un milione e 800mila dollari. Insomma, vi bastava spaccare il salvadanaio.

Annunci

One comment

Comment