Future Politics, il ritorno degli Austra nel segno del pop elettronico

La band canadese formatasi a Toronto nel 2009 torna a far parlare di se con l’uscita del loro ultimo progetto Future Politics, terzo album ufficiale in meno di dieci anni di carriera. Il collettivo formato da Katie Stelmanis, Maya Postepsky (co-fondatrice dei Trust) e Doria Wolf (dei Spiral Beach) nella loro ultima fatica mischia synthpop, elettronica e new wave alla stessa maniera, e lo si può percepire dall’ascolto del loro primo singolo pubblicato, Utopia, e in I Love You More Than You Love Yourself, dove la voce evocativa della Stelmanis, stile Florence+The Machine, si esalta in maniera prodigiosa incalzata da un ritmo elettronico ben costruito. Il singolo omonimo del disco, invece, è quello che ci riporta nelle sonorità più anni ’80. In questo disco le basi strumentali e la voce della cantante  si uniscono uniformemente dando all’album un carattere  molto solido e allo stesso tempo classico.

Fin dagli inizi gli Austra hanno avuto riscontri positivi da parte della critica canadese e internazionale. Il loro album di debutto Feel It Break, pubblicato il 17 maggio 2011 scalò immediatamente le classifiche e fu inserito tra i finalisti del Polaris Music Prize (è un premio musicale canadese che viene assegnato annualmente al miglior album canadese) andato poi ai Arcade Fire con The Suburbs. Il secondo album Olympia è stato pubblicato il 18 giugno 2013, preceduto da Home e successivamente da Painful Like.

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...