Adele, Easy on Me, il significato: il divorzio e la lettera al figlio

Posted by

Easy On Me è uscita in Ottobre 2021, primo singolo estratto dall’album 30, e ancora una volta, come ogni grande successo di Adele, è una canzone che racconta le emozioni tristi della cantante britannica. E se in passato i temi sono spesso stati legati ai tormenti d’amore, stavolta la situazione personale di Adele è notevolmente cambiata: nel 2019 Adele e il marito Simon Konecki si sono separati. La Adele di 30 è quindi una donna con un divorzio in fase di definizione, madre di un figlio di 9 anni, Angelo, con tante domande circa la separazione dei genitori.

Easy On Me è dunque una lettera aperta al figlio, nel tentativo di spiegare perché i genitori si sono separati e di raccontare le emozioni contrastanti di Adele rispetto all’intera situazione.

La traduzione e la spiegazione del testo

There ain’t no gold in this river
That I’ve been washin’ my hands in forever
I know there is hope in these waters
But I can’t bring myself to swim
When I am drowning in this silence
Baby, let me in

Non c’è oro in questo fiume
In cui da sempre mi lavo le mani
So che c’è qualche speranza in queste acque
Ma non ho potuto convincermi a nuotare
Mentre annego in questo silenzio
Baby, fammi entrare

La strofa d’apertura descrive il modo in cui Adele vede la relazione finita con l’ex-marito, mentre cerca di spiegarla al figlio. Dentro la relazione c’era qualche speranza, ma sopravvivere al silenzio è stato impossibile: emozioni contrastanti che testimoniano la fatica con cui la coppia è arrivata alla decisione di lasciarsi.

Dalle emozioni difficili nasce la richiesta di Adele al figlio di essere clemente con lei. Con le richieste di spiegazioni, con quelle accuse silenziose che ogni genitore separato vede negli occhi dei figli.

Go easy on me, baby
I was still a child
Didn’t get the chance to
Feel the world around me
I had no time to choose what I chose to do
So go easy on me

Fa’ piano con me, sii clemente baby
Ero ancora una bambina
Non avevo ancora avuto l’occasione
Di sentire il mondo intorno a me
Non ho avuto tempo di scegliere ciò che ho scelto di fare
Quindi sii clemente con me

I grossi sforzi messi in atto da Adele nel tenere in piedi la situazione emergono ancora una volta nella seconda strofa:

There ain’t no room for things to change
When we are both so deeply stuck in our ways
You can’t deny how hard I have tried
I changed who I was to put you both first
But now I give up

Non c’era spazio per cambiare le cose
Se ognuno era così fermo nelle proprie idee
Non puoi negare che ce l’ho messa tutta
Ho cambiato ciò che ero per mettere voi due al primo posto
Ma ora mi arrendo

Easy On Me è dunque un altra canzone di Adele piena di dolore, ma stavolta legata a una situazione di vita del tutto differente. E rivolta a una parte della sua vita così vicina e significativa, quale è il suo stesso figlio, coinvolto nello stesso dolore con lei.