Dear God degli XTC: significato e traduzione di un testo controverso

Posted by

Caro Dio, ti scrivo…

Per molti questo brano è un inno all’ateismo. La stessa etichetta Geffen Records decise di ritirare il singolo dal mercato per paura di ritorsioni religiose. Eppure, incredibilmente, questa canzone lancia un messaggio esattamente opposto rispetto a un’ideale presa di posizione ateista. Dear God è la testimonianza struggente di chi, con gli occhi rivolti verso il cielo, prende in mano una penna e un foglio come estremo atto d’amore e di fede.

Non scrivi una lettera, d’altronde, a chi pensi non esista ma piuttosto la indirizzi all’unico riferimento che ritieni valido; l’unico che senti di dover implorare affinché le cose nel mondo vadano meglio.

L’accusa è fortissima, non si può negare, ma è proprio la delusione dell’amante che si sente tradito, di chi ha riposto nell’altro sogni, ideali e speranze perché quaggiù, in questa valle di lacrime, ci sono eventi che ci disturbano e per i quali le religioni stesse non trovano risposte adeguate. Già, le religioni… quaggiù si combatte e si muore in loro nome…

Gli XTC hanno dato alla luce un capolavoro, merito particolare della vena artistica e del talento smisurato sia di Andy Partridge che di Colin Moulding.

Una genialità che si coglie nei primi e negli ultimi versi cantati da una bambina di 8 anni, nella tecnica compositiva e nell’arrangiamento, nel testo da premio Nobel per la letteratura e anche nel video che non a caso entrò nelle nomination di Miglior Regia, Miglior Realizzazione e Miglior Innovazione del MTV Video Music Awards nel 1987. Tutto ciò che è legato a questo brano è in qualche modo speciale. La copertina stessa scelta per il singolo: una mano crocefissa con una stilografica al posto del classico chiodo.

Un’immagine forte, fortissima…

Ogni volta che ascolto questa musica, queste parole, sento il grido disperato di un fedele, la preghiera più sentita e in qualche modo glorificante del divino. Non sarà minimamente vicina a quelle canoniche previste dalle diverse religioni ma è qualcosa che arriva dritta al cuore e che ci mette in comunicazione diretta con il divino, quello che una preghiera dovrebbe fare.

Caro Dio,
spero che tu abbia ricevuto la lettera e
prego affinché tu faccia andare meglio la situazione quaggiù
e non intendo un drastico calo del prezzo della birra
ma il fatto di vedere tutte le persone da te create a tua immagine e somiglianza
morire di fame proprio perché non ottengono abbastanza per mangiare da Dio.
Io non posso credere in te

Caro Dio
mi dispiace darti disturbo ma
ho la sensazione che dovrei essere ascoltato forte e chiaro
Noi tutti necessiteremmo di un drastico calo della quantità di lacrime
ma per il fatto di vedere tutte le persone da te create a tua immagine e somiglianza
combattersi nelle strade poiché non hanno opinioni convergenti su Dio
io non posso credere in te

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...