Le canzoni scritte per scommessa e ispirate a Las Vegas

Posted by

La musica molte volte diventa una vera e propria scommessa sia per chi è agli inizi della propria carriera, sia per le band e i cantanti famosi e già affermati. Sono tantissime le canzoni scritte proprio per gioco, per scommessa, dedicate al mondo dei casinò e che richiamano le storie e la città di Las Vegas, alcune sono diventate la colonna sonora della città o dei film e serie tv anche di altri generi differenti.

Dagli anni ’50 fino a oggi, sono sempre di più le melodie che richiamano le carte, fanno della scommessa una metafora dell’amore oppure raccontano emozioni sotto forma di gioco. Ecco quali sono alcune le canzoni più conosciute scritte per gioco, per scommessa o ispirate a Las Vegas.

Viva Viva Las Vegas del mitico Elvis

Era il 1963 quando uscì questa canzone e Las Vegas si affacciava al mondo anche se ancora non era divenuta l’icona dei casino, ma sicuramente Elvis Presley era già l’icona della città perché teneva concerti ogni sera nei teatri e nei locali più famosi, facendo sempre il tutto esaurito. Questo brano nasce come colonna sonora di un suo film, dove interpretava un pilota e la sua auto da corsa si chiamava proprio Viva Las Vegas.

Il jukebox random dei versi di Casino Boogie

Quello che i Rolling Stones hanno creato con questa canzone è un vero e proprio jukebox random dei versi, infatti, la leggenda narra che il testo fu scritto selezionando frasi e parole a caso sparse su un tavolo mentre il gruppo era nello studio a registrare il nuovo album. Questa canzone richiama la casualità con cui la pallina della roulette gira e si posa sui numeri, il disordine armonico con cui la sorte seleziona le carte e tutto ciò che ha a che fare con il gioco e il caso.

Kate Perry con Waking up in Las Vegas

Brano del 2009, un verso recita il famoso detto “Quello che succede a Las Vegas, rimane a Las Vegas” e parla proprio di un risveglio nella città, probabilmente autobiografico, visto che la splendida Kate non solo si è travestita da Elvis quando è andata nella capitale del gioco d’azzardo, ma si è persino sposata.

Ace of Spades dei Motorhead

Questo brano del 1980 parla dell’asso di spade, secondo Lemmy è l’unica carta di cui si ha bisogno davvero. Nonostante duri solo pochi minuti il suo successo fu grandissimo e quando uscì questa canzone fu immediatamente apprezzata da tutti.

Luck be a Lady del grande Frank Sinatra

Sinatra ha suonato tantissimo a Las Vegas e probabilmente si è reso conto che la fortuna è donna. Questo è fra i primi brani dedicati alla sorte, uscito nel 1950. Non solo interpretò il giocatore Nathan Detroit nel musical Guys and Dolls, ma fu anche protagonista del film Colpo Grosso nel 1960, da cui il remake Ocean’s Eleven nel 2001. Insomma, Sinatra sembra molto legato all’ambiente delle scommesse e alla città di Las Vegas e di sicuro ha ragione quando affermava che la fortuna è donna.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.