Hip hop e r’n’b dominano la classifica album 2016 di Pitchfork

Posted by

Siamo a metà dicembre e la maggior parte delle grandi riviste musicali hanno già pubblicato la loro classifica album di fine anno (quella di Aural Crave è già definita ma la pubblicheremo più avanti questo mese). tra le tante che si sono susseguite in questi giorni, spicca quella di Pitchfork, che numericamente parlando è quella che fa discutere di più. La classifica dei 50 dischi migliori secondo loro la trovate qui e la cosa che si nota di più è la presenza massiccia di artisti r&b ed hip hop, segno che restano questi i generi probabilmente più in forma del momento (e lo sono da parecchi anni).

Disco migliore dell’anno secondo Pitchfork è quello di Solange, la sorella di Beyoncé (qui sopra), che anche noi avevamo apprezzato (non tanto da immaginarla così in alto, però). In top ten anche Frank Ocean (2° posto, qui la nostra recensione), Beyoncé (3° posto, qui la nostra recensione e l’analisi dei testi), Kanye West (5°), Chance The Rapper (6°) e A Tribe Called Quest (7°), mentre il resto della top-50 include anche Danny Brown, Anderson .Paak, Blood Orange, Kendrick Lamar, Rihanna. Grandi assenti della classifica: James Blake e The Weeknd.

Pitchfork è uno dei pochi, veri opinion leader del giornalismo musicale odierno, quindi è possibile che la loro lista possa influenzare anche la vostra. Tenetene conto, dunque. Ricordatevi che potete votare i vostri album dell’anno per la classifica di pubblico di Aural Crave, direttamente su Facebook. Avete tempo fino a sabato 17 dicembre, i risultati verranno pubblicati la settimana prossima.

Annunci

2 comments

Comment