La raccapricciante canzoncina di Natale prodotta dall’intelligenza artificiale

Posted by

Quella di far produrre musica inedita alle intelligenze artificiali è un nuovo filone di ricerca che si sta sviluppando negli ultimi mesi, con la Sony in testa che ha già prodotto le prime due canzoni ufficiali qualche mese fa. Stavolta gli ingegneri hanno provato a programmare il computer per fargli comporre da zero una canzoncina di Natale: il sistema intelligente ha prima elaborato oltre 100 ore di musiche natalizie, generando una melodia alla quale ha successivamente aggiunto un ritmo, poi ha analizzato una serie di immagini a tema natalizio e da esse ne ha ricavato il testo della canzone. Il risultato è il seguente:

A giudicare dai commenti nella pagina Vimeo e in generale nel web, non si può dire che la canzone sia riuscita a dar vita all’atmosfera natalizia che ci si aspetta. Al contrario, a molti suona come una nania ossessiva, quasi da film horror. E anche le parole scelte come testo lasciano parecchi interrogativi. Le trovate qui sotto:

“Tante cose per decorare la stanza
L’albero di Natale è pieno di fiori
Lo giuro, è la vigilia di Natale
Il Natale migliore presente nel mondo è una benedizione
Sono sempre stato lì per il resto delle nostre vite
Cento ore e mezza fa
Piacere di conoscerti
Sento della musica venire dall’ingresso
Una favola
Un albero di Natale
Ci sono tanti, tanti, tanti fiori”

Ci auguriamo che l’intelligenza dei computer faccia rapidi progressi prima del prossimo Natale.

Vedi anche:

artificialintelligencepopFlow Machines: la musica pop creata da un sistema di intelligenza artificiale

Annunci

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...