Album: S U R V I V E – RR7349

Sono il nome chiacchieratissimo di quest’anno, dopo che è iniziata a circolare la notizia di quella splendida colonna sonora di Stranger Things curata da loro e così brava a rispolverare la nostalgia per i suoni degli anni ’80. E l’hype li ha dipinti come gli artefici assoluti della riscoperta delle musiche horror di quegli anni, quasi facendoci dimenticare che di cicli di ripresa di quei suoni ne abbiamo osservato più d’uno in questo decennio, dalle iniziative Not Not Fun di qualche anno fa ai ritorni dello stesso John Carpenter, quindi più un trend costante che un’iniziativa esclusiva dei S U R V I V E.

 

Eppure l’hype è hype, e spesso è quello che determina gran parte dei meriti (o dei demeriti) di una realtà artistica. Perché poi, quando si passa all’ascolto pratico, il confronto con le aspettative è automatico. Stavolta non va male, va detto: Il nuovo disco è ben strutturato, tenebroso quanto basta e pieno di buone intuizioni, oltre ad avere un pezzo come la Wardenclyffe qui sopra che ha fatto innamorare tutti. Occhio però: è un sound particolare, non ha colpi di magia o espedienti che esplodono in maniera facile o singoli killer. È lavoro per appassionati. Se lo prendete così, e magari condividete quella stessa passione per quei suoni, lo apprezzerete sicuramente. Altrimenti, potrebbe sembrarvi ostico o peggio ancora statico. E sarebbe un peccato, perché non lo è.

6.5 / 10

3 thoughts on “Album: S U R V I V E – RR7349

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...