Flea dei RHCP costretto ad autografare CD dei Metallica

Posted by

La strana vicenda è accaduta questo weekend, nel bel mezzo delle varie partecipazioni che i Red Hot Chili Peppers stanno offrendo tra i diversi festival europei: si erano esibiti mercoledì scorso a Kiev per l’U-Park Festival, mentre sabato erano attesi a Mosca per il Park Live Festival. Tra una città e l’altra, però, possono accadere i più strani contrattempi in aeroporto. Per fortuna Flea, il famoso bassista della band californiana, è un utente attivissimo su Instagram e Facebook e ha documentato la cosa con la massima precisione. Scatenando le risate di tutti i fan.

fleametallica

Pare che all’aeroporto di Minsk la band sia stata fermata dagli ufficiali di dogana locali e sia stato chiesto ripetutamente a Flea di fare l’autografo su dischi e foto… dei Metallica. Lui ha provato a spiegare l’equivoco, eh. “No, vi state sbagliando, io non c’entro coi Metallica“. Ma pare che gli ufficiali non abbiano voluto sentire ragioni. Quindi, con la massima sportività, Flea ha preso la penna e ha fatto gli autografi richiesti. Chiedendo prima di essere fotografato, giusto per documentare la gaffe a livello social. Potete vederlo qui sopra, con la sua bella chioma fucsia, mentre appone il suo nome FLEA in stampatello sulle foto dei Metallica.

Uno a volte ci mette del suo per aggiungere ironia alle cose che accadono, per far ridere un po’. Ma certi casi sono esilaranti già in partenza, non serve aggiungere nulla. A parte forse il simpatico commento di un fan su Facebook: “adesso voglio vedere i Metallica firmare i miei album dei Red Hot Chili Peppers“.

flea

Voi intanto chiedete a Flea tutto quel che volete. Tanto lui è sportivo e firma tutto. Noi gli abbiamo già inviato le nostre tazze di Pusheen.

Annunci

Comment