La maledizione dei cigni gonfiabili da piscina

Come diceva il Perozzi in Amici Miei, il genio è “fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità d’esecuzione“. E a noi fa piacere segnalarvi quel colpo di genio giornalistico pubblicato sul Guardian la settimana scorsa, dove viene spiegato tutto quello che dovete (imperativo) sapere sulla maledizione dei cigni gonfiabili da piscina (sembra il titolo di un film di Zhang Yimou). Qualcosa che vi riguarda da vicino, visto che stiamo parlando della moda web del momento, esplosa l’anno scorso direttamente dalle foto pubblicate su Instagram dalle popstar americane. Guardate le statistiche Google su come sono schizzate in alto le ricerche delle parole “pupazzi gonfiabili da piscina” a partire dall’anno scorso. Siete voi che cercate di comprarvi il vostro cigno personale per atteggiarvi da vip quest’estate, vero?

RihannaSwan

Se siete voi, state molto attenti, perché è in corso una di quelle disgrazie che al confronto Final Destination è Peppa Pig. Da quando, nel giro di pochissime ore, ne sono stati colpiti contemporaneamente Calvin Harris, Taylor Swift e Rihanna, il collegamento è chiaro: qualche giorno fa Rihanna stava girando le migliori riprese snapchat della storia posando in piscina sul suo megacigno bianco e d’improvviso, la tragedia è scattata e RiRi si è ribaltata, mostrando in tutta la sua vergogna la goffaggine dell’essere Rihanna. A quel punto la maledizione, sempre secondo il Guardian, ha preso piede affondando la coppia più movimentata del pop Harris/Swift (almeno da quando lei ha beccato lui uscire da un economico centro massaggi tailandese per happy ending): la coppia aveva suggellato il proprio amore proprio su un cigno gonfiabile, l’anno scorso, e poche ore dopo il crollo di Rihanna si sono lasciati.

swiftharrisswan

Ormai è il panico. Il mondo lancia già lacrime di cordoglio per Justin Bieber, che tempo fa è stato ritratto su questa ciambellona da piscina. Non è ancora chiaro come la maledizione si abbatterà su di lui, ma lo scopriremo presto. Intanto, si prevede un crollo dei prezzi di questo accessorio ormai indispensabile per chi vuole essere cool: al momento il costo si aggira sui 130 dollari, ma una volta che la maledizione farà il suo corso avrete sicuramente la possibilità di prenderlo a prezzi scontatissimi. Magari usato. Con strane macchie rosso scuro sul fondo, di cui sarà meglio non scoprire la provenienza. Pronti intanto i diritti per la realizzazione di un film-documentario sulle vicende in corso. Gira voce che il regista sarà M. Night Shyamalan.

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...