The Dancers: i video musicali animati più belli di sempre

Posted by

Quella dance è tipicamente la categoria che si esclude se si fa una disamina sui video per un pubblico popolare. Quindi succede che se una classifica dei video d’animazione include i Queens of The Stone Age, tipicamente non ci finisce nessuno dei video che vedete qui sotto. Che invece rappresentano alcuni dei risultati più memorabili della categoria, sebbene rimasti magari meno famosi degli altri. Infatti qui il bello è ridargli la visibilità che meritano.


Daft Punk – One More Time

Anno 2000, il primo singolo dell’album Discovery viene lanciato sulla programmazione televisiva e l’immaginario manga entra a far parte del mondo Daft Punk in maniera definitiva. One More Time fu una dele hit di quel decennio e rappresentò solo l’esordio nei canali televisivi, il prodotto completo in realtà è Interstella 5555, in cui l’intero album scorre sulle immagini animate disegnate dal artista giapponese Leiji Matsumoto (famoso soprattutto per Capitan Harlock).


Junior Senior – Move Your Feet

Anno 2003, il fascino della grafica 8 bit prende possesso delle tv musicali tramite l’allegria portata da questo sconosciuto duo danese. La canzone è una delle cose più positive e piacevoli che sono venute fuori lo scorso decennio e il video ne rende lo spirito in maniera perfetta. Diretto dagli Shynola (gli stessi del video dei Queens of the Stone Age visto in precedenza).


Bamboo – Bamboogie

Anno 1998, dall’underground acid house britannico finisce in tv un video dal sapore antico, che fa scorrere immagini di cartoni in bianco e nero di un’altra era. La canzone è di quelle appiccicosissime, col campione di KC and the Sunshine Band, ti resta impressa fin dal primo ascolto nonostante il nome sia di quelli che dimentichi subito (e servono ore per riportarlo alla mente). Diretto dallo stuolo di disegnatori che negli anni ’50 hanno posto le basi dei cartoni moderni.


The Supermen Lovers – Starlight

Anno 2001, è la Francia la nazione che più si è divertita col materiale dance e il video-cartoon. Per l’ennesimo esempio di good mood dance degli anni a cavallo tra i ’90 e i ’00 c’è questa strana patata animata che riesce finalmente a farsi produrre la sua stessa canzone, una cosa che ti mette un buonumore istantaneo. Diretto dal francese Numero 6 (lo stesso di un altro bel video animato, It’s Not the End of the World dei Super Furry Animals).


Etienne de Crecy – Am I Wrong

Anno 2000, il cosiddetto french touch elettronico raggiunge uno dei suoi picchi storici col maestro house Etienne de Crecy e questo spettacolare video che mostra i segreti inconfessabili di un fast food. In Am I Wrong c’è tutto: cinismo, ribellione, appeal e trasporto di stomaco. Diretto dal fratello di Etienne, Geoffroy de Crécy.

Segui la lista completa:

daftpunk_interstella5555I video musicali animati più belli di sempre

Annunci

Comment