Five of a Kind: DAAM – Purity

Posted by

Tra i nuovi nomi della scena elettronica/sperimentale italiana ci sono i DAAM, gruppo bresciano fantasioso e ben assortito, usciti quest’anno col loro EP di debutto Technicolor Kabuki (potete ascoltarlo qui) e caratterizzati da un sound molto particolare, sfuggente all’ascolto, che sa essere tanto potente nella dimensione live quanto inafferrabile in cuffia. È quel che succede tipicamente quando il suono è elaborato oltre le solite strutture note, e quando succede non è sempre facile per l’ascoltatore medio capire lo spirito, il messaggio, la prospettiva offerta dall’artista. Il rimedio però c’è, e in fondo è molto semplice: chiedere direttamente a loro quali sono le espressioni musicali che li affascinano, li coinvolgono. Per capire il background presente nelle loro produzioni. È per questo Five of a Kind si presta benissimo.

Quel che vi suggeriamo è di scorrere le tracce scelte qui sotto dai DAAM e entrare nello spirito, e poi riascoltarvi il loro EP. Il tema da loro scelto è Purity, la purezza come orizzonte e ambizione. Sviluppato in cinque tracce che hanno in comune il carattere sperimentale e la confidenza coi mezzi elettronici. Aggiungete a questo sfondo un forte orientamento alla dimensione live, ed ecco che la loro musica vi sarà chiara. Teneteli d’occhio.

DAAMwithscritta

Five of a Kind è la rubrica dove gli artisti parlano direttamente al pubblico. Five of a Kind è l’occasione per i lettori di scoprire e approfondire un artista e entrare in contatto con un tema proposto dall’artista stesso, mediante cinque tracce significative commentate con le sue parole. Entrare nei significati del sound elettronico e scoprirne le sfumature tramite un punto di vista autorevole: Five of a Kind è musica, passione e condivisione.


Aphex Twin – I

Aphex Twin ricolora la percezione uditiva, immerge l’ascoltatore in un nuovo spazio che fino a poco prima era inesplorato, un non-luogo che viene aperto al pubblico per la prima volta. Lui è la conferma che alla creatività non c’è limite.


Josephine Baker – J’ai Deux Amours

La canzone di debutto di Josephine Baker, prima star internazionale di origini afro-americane, attiva nella lotta contro il razzismo, sostenitrice dell’arte e delle avanguardie. La sensualità genuina, l’idea di purezza che nasce dalla contaminazione, sono tutte qui.


The Knife – Silent Shout

I The Knife riescono a trasmetterti in ogni situazione una nuova forma di energia naturale e rinnovabile, fresca come l’acqua di un ghiacciaio svedese ai piedi del polo Nord.


Radiohead – Blow Out

Mettete da parte anfetamine ed eccitanti -insistiamo- non servono. Prendetene e godetene tutti.


Alva Noto & Ryuichi Sakamoto – Uoon I

Diventiamo una sola e unica sostanza in questo campo fertile privo di confini atmosferici. Una sola regola: amatevi.

Annunci

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...