Album: Virus Syndicate – Symptomatic

Posted by

Non è che il grime stia cambiamo volto e i nuovi dischi stiano spingendo il genere verso nuove frontiere sonore, come i romantici di genere ci raccontano oggi. Il grime è sempre il grime da anni: denuncia sociale, cattiveria rap, aggressività bass e carattere indomabile, che di tanto in tanto finisce nei canali tv ma il cui vero posto è la strada. Il che non significa che il grime è statico. Significa esattamente il contrario: il grime si è sempre saputo muovere con controllo e intelligenza, sapendo rispondere lustro dopo lustro alle esigenze leggermente diverse dei tempi che cambiano, ma restando sempre uno dei generi più inossidabili e resistenti al futuro che possiamo ascoltare nel panorama elettronica & beats.

E qui arrivano i Virus Syndicate, collettivo di Manchester che di album ne fa dal 2005 e che resta sempre una presenza apprezzata dalla base. Con un sound che, senza colpi di coda, senza sorprese e senza invenzioni eccentriche, fa esattamente quel che il grime deve fare: confermare la propria legittimità all’interno del momento storico attuale. Il che fondamentalmente per voi significa una delle due cose: se siete estimatori del genere, l’album vi piacerà e vi darà soddisfazione come conferma che il vostro genere resiste come pochi altri sono riusciti a fare nella storia (a partire dal suo volubile fratello, il dubstep, di cui ormai non si parla più). Se invece col grime non avete mai avuto un rapporto assiduo, questo è l’album che vi può servire a cominciare la scoperta. Perfettamente rappresentativo e perfettamente attuale.

7 / 10

Annunci

Leave a Comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...