Joker 2: cos’è Folie A Deux? Il significato e le possibili teorie

Posted by

È probabilmente una delle notizie più importanti emerse quest’anno nel mondo del cinema: Joker 2, il sequel del film del 2019, è in arrivo e vedremo ancora il regista Todd Phillips e Joaquin Phoenix insieme per il nuovo capitolo del famoso villain dell’universo Batman. Ancora nessun trailer e nessuna immagine di scena, solo la conferma ufficiale che il film è già in lavorazione, probabilmente in uscita a fine 2023. Ma c’è già abbastanza materiale per far scattare domande e teorie: cos’è Folie A Duex, il sottotitolo del sequel già confermato? E come si relaziona con la trama, con Joker e la sua storia? In questo articolo approfondiremo il significato del termine e le principali teorie sulla trama del film.

Joker 2: il significato di Folie a deux

Folie à deux è un termine francese che letteralmente significa “follia a due” e si riferisce a un disturbo psichiatrico in cui una psicosi si trasmette da un individuo all’altro, oppure emerge contemporaneamente in due persone strettamente connesse. Potrebbero essere in una relazione, appartenere alla stessa famiglia o fortemente legati per altri motivi.

Molto probabilmente, questo significherebbe che nel sequel Joker sperimenterà una nuova forma di psicosi che sarà in qualche modo condivisa con un’altra persona. Chi può essere questa persona? Ci sono già alcune teorie in merito, proposte dai fan dell’universo di Batman. Di seguito le principali.

Joker 2 – Folie A Deux: le principali teorie sulla trama

Quindi c’è una seconda persona che condividerà lo stesso tipo di disturbo psicotico con il Joker di Joaquin Phoenix. Chi può essere? Ecco le principali teorie:

Harley Quinn

Sappiamo che ad un certo punto della sua vita, Joker si innamorerà di Harley Queen, il personaggio interpretato da Margot Robbie nell’altra serie di film di Joker con protagonista Jared Leto. Poiché la forma più frequente di Folie A Duex si svolge con il partner sentimentale, e poiché sappiamo che Harley Queen ha condiviso con Joker una serie di psicosi, la teoria è che il sequel di Joker di Todd Phillips introdurrà Harley Queen nella storia.

Tuttavia, questo sarebbe un grande cambiamento rispetto al primo film. Ecco perché altri fan hanno una teoria diversa…

Lo stesso Batman

Questa teoria è particolarmente interessante. La base di questa ipotesi è che in origine Batman non fosse un personaggio lucido, ma abbia vissuto un momento difficile prima di diventare l’eroe che conosciamo. E i due personaggi vivrebbero quindi un momento difficile della loro vita contemporaneamente.

C’è un film di Batman mai prodotto che avrebbe dovuto essere diretto da Darren Aronofsky nel 2002, con il titolo Batman: Year One, ispirato ai fumetti di Frank Miller. In questa storia, dopo la morte dei suoi genitori, Bruce Wayne perde tutti i suoi soldi e diventa un senzatetto. Questa storia racconta la vera genesi di Batman, da personaggio senza casa e senza speranza a eroe che combatte il crimine a Gotham. Ciò creerebbe le condizioni per un disagio condiviso che sia Joker che Batman sperimentano prima di diventare i personaggi dei fumetti che conosciamo. Maggiori informazioni su questo progetto cancellato sono disponibili a questo link (in inglese).

Se questo è vero, è possibile che il sequel di Joker seguirà sia la storia di Joker che quella di Batman e i problemi che vivranno entrambi. Potrebbe esserci una sorta di rispetto reciproco in quella fase, in cui probabilmente Joker non sarebbe ancora disposto ad uccidere Batman, se ne avesse la possibilità. E questo renderebbe la storia più intrigante.

Chi sarà l’altro personaggio psicotico in Joker 2?

Ci sono alcune teorie minori che fanno riferimento ad altre persone, arrivando addirittura a supporre l’introduzione di un teorico figlio di Joker, ma i principali sospettati della Folie à deux di Joker sono i due che abbiamo menzionato sopra: Batman o Harley Quinn.

Per avere una risposta più precisa, dovremo aspettare che escano nuove indiscrezioni. Probabilmente presto.